Home » prima pagina » E li mandò due a due…

E li mandò due a due…

Stampa l articolo
La Parola di Dio è luce, forza, verità. Essere cristiani significa anche voler dedicare tempo e ascolto alla Parola di Dio e vivere ignorando o non conoscendola è come vivere al buio. Da queste premesse i centri di ascolto della Parola sono stati iniziati nel 2011 da Don Vittorio Rossi della Parrocchia di S. Lucia di Montefiore dell’Aso anche come frutto dello Spirito Santo dopo le predicazioni denominate “Missioni” tenute dai Padri Vincenziani.

È un’esperienza di ascolto e di reciproca donazione che abbiamo accolto e sperimentato come coppia di sposi e come un “dono” del Signore. Sono stati costituiti otto centri dislocati nelle varie zone appartenenti alla Parrocchia nei quali si prega, si legge la Parola, si ascolta, si dialoga, ci si confronta, in un clima familiare molto accogliente, inizialmente sotto la guida del sacerdote e in una ulteriore fase, di una persona preparata o possibilmente di una coppia di sposi cristiani e in cammino. I centri di ascolto della Parola di Dio hanno di solito cadenza settimanale, soprattutto nei tempi forti dell’Avvento e della preparazione alla Pasqua. Ogni incontro dura poco più di un’ora, il luogo in genere è fisso, salvo qualche variazione presa di comune accordo. Il mercoledì Don Vittorio invia, per email, la riflessione sul tema della domenica, con commento alle singole letture, alcune domande per favorire il dialogo e l’attualizzazione, alcuni riferimenti biblici per approfondire e imparare a sfogliare la Bibbia: chi riceve l’email nella propria casa, può prepararsi con tranquillità. Partecipare ai gruppi di ascolto vuol dire lasciarsi educare da Cristo, Parola di verità, trovare luce per i momenti difficili, sciogliere dubbi e interrogativi, crescere nella fede e nella vita cristiana.

La Parola fa incontrare Gesù Cristo, fa conoscere il suo amore e mette ciascuno sulla strada del bene. Si prepara la lettura della Parola della domenica e si predispongono le intenzioni da presentare alla comunità cristiana durante lo svolgersi della S. Messa, offrendo una rotazione di intenzioni. Don Vittorio invita a partecipare soprattutto nei tempi “forti” dell’Avvento e della Quaresima non a caso ma proprio perché particolarmente propizi anche per riscoprire ciò che nella vita cristiana delle persone e della comunità è fondamentale come l’ascolto della Parola di Dio. La prima preoccupazione di una parrocchia è sempre più urgente che sia data alla evangelizzazione degli adulti così come si fa per l’ iniziazione cristiana dei fanciulli e dei ragazzi. Da questa nuova esigenza delle varie comunità cristiane, anche in altre realtà parrocchiali si sta diffondendo sempre più quella forma di evangelizzazione degli adulti che va sotto il nome di “Centri di ascolto della Parola di Dio nelle case”.

La preferenza a questa forma di “apostolato” è legata al fatto che la Parola di Dio è rimessa al centro della vita. La comunità con spirito missionario va ad incontrare gli adulti nel loro ambiente: la casa, piccola chiesa domestica. E’ nella casa e nella famiglia che si fa spazio la corresponsabilità dei laici anche per l’annuncio del Vangelo, riassaporando il gusto di essere Chiesa in una significativa esperienza di fraternità e di comunione. La Parola di Dio non toglie la parola agli uomini ma la sollecita, in un continuo confronto tra la vicenda di Gesù e la vicenda personale. •

Stefania Pasquali

About Stefania Pasquali

Stefania Pasquali nativa di Montefiore dell'Aso, trascorre quasi trent'anni nel Trentino Alto Adige. Ritorna però alla sua terra d'origine fonte e ispirazione di poesia e testi letterari. Inizia a scrivere da giovanissima e molte le pubblicazioni che hanno ottenuto consenso di pubblico e di critica. Docente in pensione, dedica il proprio tempo alla vocazione che da sempre coltiva: la scrittura di testi teatrali, ricerche storiche, poesie.

Vedi anche

Un cantiere sempre aperto

Non è facile capire il termine “Consiglio pastorale parrocchiale” (CPP), specialmente se non se ne …

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: