Home » fermano » Pronti al decollo!

Pronti al decollo!

Stampa l articolo
aviosuperficie“Il Signore vi guidi nei vostri viaggi, che questo diventi un luogo di incontro, di dialogo, di cultura”. È racchiuso nelle parole di don Mauro Antonini l’entusiasmo ed il motivo della festa inaugurale per il completamento dei lavori di asfaltatura sul tracciato dell’Aviosuperfice “Guido Paci”. Domenica 8 settembre, cerimonia delle grandi occasioni per la pista che con i suoi 550 metri di lunghezza è la prima del suo genere nelle Marche.

Mentre il nastro tricolore scivolava dolcemente sotto il colpo delle forbici, in sottofondo le note dell’Inno d’Italia uscivano dagli strumenti della banda musicale di Montegiorgio. I militari in divisa con la schiena eretta portano rapidamente alla fronte la mano destra per il saluto militare, e dopo il discorso delle autorità a sostengo di una infrastruttura vanto per il territorio, tra due ali di folla composta da cittadini, famiglie, sindaci e politici, si fa largo il momento più emozionante: un aereo pronto al decollo prende il volo dalla pista per dare il via al battesimo ufficiale tra gli applausi, non senza un pizzico di commozione e gli occhi festati dei tanti bimbi presenti. Il sogno diventa così realtà: da Montegiorgio collegati a ben diciotto aeroporti europei.

A Roma si può andare in mezz’ora, a Milano poco più. In tempi brevi si possono raggiungere per motivi commerciali, sportivi e turistici mete fino ad oggi impensabili ora realizzabile in maniera più agevole grazie all’asfaltatura. Merito di quanti ci hanno creduto fino in fondo come ha fatto a Alipicene, la società che gestisce la struttura composta dal presidente Lino Liberati dal Vice Roberto Cardinali e dal Consigliere Nello De Angelis, e come ha sempre immaginato Cesare Rossi, veterano dei voli. Lui, il primo a salire sul biposto per guardare dall’alto il motivo di quel tanto orgoglio. Poco dopo, a sorpresa, anche il Prefetto Emilia Zarrilli è salita a bordo del secondo velivolo. La giornata è proseguita nel pomeriggio nei cieli del Fermano con l’arrivo della pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori con le spettacolari evoluzioni dei piloti più famosi d’Italia.

A guardare con il naso all’insù tantissime persone giunte a Piane di Montegiorgio dai paesi vicini. Ciò rende evidente quanto fosse atteso e sentito questo momento per il territorio fermano. Ora la pista “Guido Paci” diventa a tutti gli effetti un piccolo scalo (categoria 1/A) nel cuore della vallata del Tenna e va a rafforzare la rete di aeroporti delle Marche. Con la sua nuova veste, sarà aperta fin da subito al traffico dei velivoli ed inserita nelle mappe ufficiali dell’Aeronautica. Vi si potrà atterrare e decollare anche in caso di pioggia. Da qui si potranno muovere aerei fino a 12 posti. Per le sue caratteristiche tecniche e la posizione strategica, ha una forte valenza turistica, economica e sociale e rappresenta un risorsa importante. Con il suo piano di sviluppo punta ad una domanda di trasporto aereo con una connotazione orientata verso la business aviation, il turismo ed il soccorso.

Davvero tante le autorità intervenute alla cerimonia a garanzia di un impegno futuro delle istituzioni a sostegno dell’intero progetto che punta a far decollare la struttura verso lidi ancor più ambiziosi e all’ampliamento dei servizi. Fanno parte dell’Aviosuperfice anche un ristorante ed un campo pratica da golf. Sarà un fiore all’occhiello non solo per il Fermano ma per tutta la Regione. Sarà punto di riferimento per la collettività anche per scopi sociali e di emergenza. Per le sue caratteristiche si appresta a diventare base logistica di svariate attività e non solo destinata al traffico aereo turistico e sportivo. Unica nel suo genere nella Regione che per la sua multifunzionalità e gli spazi disponibili dà la possibilità di realizzare eventi e attività non facilmente reperibili in altri posti. È stata inuaugurata una porta aerea del Fermano sull’Europa. •

Tamara Ciarrocchi

About Tamara Ciarrocchi

Vedi anche

Confraternite: una grande festa tra i simboli e i colori della fede

Il “Cammino di Fraternità” è l’appuntamento più importante per le Confraternite italiane. Si tiene annualmente …

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: