Home » arte&cultura » Capitan America: esplosione di una “Super-nova” musicale

Capitan America: esplosione di una “Super-nova” musicale

Stampa l articolo
Una mattina di un insolito gennaio primaverile in cui un sole caldo invita i gatti di Lapedona a scaldarsi sonnacchiosi sui muretti di mattoni del centro storico e un incontro con Capitan America, nome d’arte di Andrea Chiarini, classe 1987. Marchigiano di nascita, musicista eclettico e produttore, diplomato al conservatorio in chitarra classica ha al suo attivo ben quattro album pubblicati: Quattro gli album pubblicati:
– In ogni singolo istante
(2007 – Anteros Produzioni srl)
– Cielo Nero
(2010 – Top Records/Edel Italia)
– Capitan America
(2013 – Top Records/Edel Italia)
– Supernova
(2015 – Gintonic Records/ Morning Glory)
La sua attività pubblica come musicista inizia dieci anni fa, quando un suo singolo dal titolo “Agnese” tratto dal suo primo album, balzò alla ottava posizione della classifica pop generale di iTunes, brano che lo ha poi portato a girare sia l’Italia che l’estero (Messico), per numerosi concerti. Il brano è stato anche scelto per il programma “Talent One” su Italia uno e inserito in una compilation estiva di Radio 105.
Due anni dopo, quindi nel 2009, fonda una sua etichetta discografica indipendente, la Gintonic Records e inizia subito, grazie a questo, anche ad auto-prodursi.
Con il successivo trasferimento a Milano entra come discografico in Sony Music e annovera fra le sue collaborazioni quella con grossi nomi della musica italiana come Antonello Venditti, Gianna Nannini, Luca Carboni, Giovanni Allevi, ma anche J-Ax, Entics, Gemelli, Two Fingerz. In questo periodo pubblica per la Top Records/Edel “Cielo Nero” il secondo album.
L’evoluzione più significativa avviene nel 2013 con l’uscita dell’album “Capitan America”.
Se precedentemente aveva lavorato su sonorità pop/rock infatti, ora si avvicina con questo lavoro a sonorità rap/pop. Ottiene anche stavolta significativi risultati di classifica e visibilità, il singolo “Capitan America” entra nella classifica generale pop alla numero 30.
Sulla scia di questo riscontro avviene anche il cambiamento artistico, adottando come nome d’arte appunto quello di Capitan America, come il titolo dell’album.
Collabora con Matteo Becucci (vincitore di X Factor 2009, Tale e Quale Show 2014) per “L’Onda Del Destino” (#70 classifica generale iTunes, Top 20 della Indie Music Like), singolo estivo prodotto da Gaetano Pellino, fratello di Neffa. Poco dopo pubblica su YouTube, il nuovo singolo da solista dal titolo “La Gente” in freedownload su Youtube che anticipa il 4 lavoro “Supernova”.
Con il brano “Il Rock è Morto” viene scelto tra i 40 finalisti di Area Sanremo 2014.
Il 12 Dicembre il singolo è entrato in 6 posizione tra i singoli più scaricati in Italia su iTunes il video ha superato le 200.000 visualizzazioni.
A seguire pubblicherà “Come Il Presidente”, brano ironico dal video provocatorio e la ballata “Universo”.
Il 4 Dicembre 2015 esce “Supernova” il suo 4 album.
“In ogni singolo istante” (2007 – Anteros Produzioni srl) “Cielo Nero” (2010 – Top Records/Edel Italia) “Capitan America” (2013 – Top Records/Edel Italia).
Ma come e quando nasce la vocazione artistica per la musica di questo talento? Andrea scopre prestissimo il suo grande amore. Studia pianoforte e chitarra classica e attualmente oltre che a produrre testi e brani musicali di alto livello, insegna musica ad indirizzo classico a bambini di varie fasce di età.
Andrea per ragioni di lavoro viaggia molto e spesso trae ispirazione per la sua musica proprio durante i lunghi tragitti che lo portano lontano dalla tranquilla vita del paese in cui abita saltuariamente. E’ un cantautore libero, in parte filosofo, un po’ ironico e in alcuni suoi testi volutamente provocatorio ma senza eccessi. L’aspetto artistico di questo interessantissimo cantautore è in continua evoluzione.
Tanti i progetti di Andrea a cui sta lavorando con passione e impegno grande. Il suo sogno di oggi e domani? Fare musica ormai è nel suo DNA, così come viaggiare, scrivere, registrare e suonare tanto. L’incontro con Andrea è stato interessante e piacevole. In questo giovane così speciale si percepisce una luce interiore, un percorso spirituale, un credo e una sana tensione verso la ricerca di valori autentici da mettere al primo posto nella vita. Una persona vera e direi non comune. La musica è un’arte fondamentale e se il compito fondamentale di ogni persona è quello di diventare se stessi, credo che la musica aiuti ciascuno di noi a diventarlo. Non ci rimane che augurare ad Andrea di realizzare tutto i suoi progetti per una carriera musicale meravigliosa e ricca di successi così come merita. •SPA0105

About Stefania Pasquali

Stefania Pasquali nativa di Montefiore dell'Aso, trascorre quasi trent'anni nel Trentino Alto Adige. Ritorna però alla sua terra d'origine fonte e ispirazione di poesia e testi letterari. Inizia a scrivere da giovanissima e molte le pubblicazioni che hanno ottenuto consenso di pubblico e di critica. Docente in pensione, dedica il proprio tempo alla vocazione che da sempre coltiva: la scrittura di testi teatrali, ricerche storiche, poesie.

Vedi anche

Donna oggetto e preda tribale

Stupri musicali: i messaggi degli idoli hip-hop dei bambini “In uno stupro, puoi soltanto guardare …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: