Home » voce ecclesiale » La via della Misercordia

La via della Misercordia

Stampa l articolo

Vicaria di Sant’Elpidio a Mare: una domenica speciale verso la cattedrale

Le otto parrocchie di S. Elpidio e Porto si danno appuntamento, nel pomeriggio di domenica 3 aprile, davanti alla chiesa di San Giovanni Bosco a Molini di Tenna, per il pellegrinaggio giubilare in Cattedrale nell’Anno Santo Straordinario e nella domenica della Misericordia. Ore 15.30 partenza a piedi. Circa 800 le persone in marcia. Chi non pensa di farcela si fa accompagnare in macchina, o a metà strada o direttamente in Cattedrale. La Polizia Municipale di Fermo consiglia il tragitto sulla strada della vecchia ferrovia che, guarda caso, passa in “Contrada della Misericordia”. Particolare non di poco conto che incoraggia i fedeli a fare l’impegnativa salita.

Lungo il percorso vengono proclamati i “Salmi del Pellegrino”, chiamati anche “Salmi delle Salite”, quelli che cantavano i pii israeliti alla vista della Città Santa e del suo tempio. Don Enzo detta il ritmo del passo da tenere, don Paolo e don Antonino propongono i canti insieme al gruppo di Santa Caterina, don Andrea e Cristiana invitano a rispondere alle strofe dei Salmi. L’orologio dice che il tempo di percorrenza risulta inferiore al previsto. Alle 17.30 i pellegrini, sostenuti dal suono delle campane del Duomo, si apprestano a fare l’ultima salita, quella del Girfalco.

Ci sono tutti: bambini del catechismo, le Piccole Suore della Sacra Famiglia, i genitori, i nonni, i giovani e quelli della mezza età. Pregano davanti alla Porta della Misericordia, invocano i Santi della chiesa fermana e gli opertori della carità. La celebrazione eucaristica vede una presenza massiccia: Duomo pieno come nelle grandi occasioni. •

About Andrea Andreozzi

Vedi anche

L’anello Farfense

Per la festa di san Patrizio, qualche mese fa, il comune di Campofilone ha proposto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: