Home » prima pagina » Un missionario globetrotter

Un missionario globetrotter

Stampa l articolo
Mi chiamo Don Doriano e sono un religioso Agostiniano Scalzo, nato a Capodarco. Nel 1982 mi misi a disposizione delle nostre missioni in Brasile. Nel 2011 i superiori mi proposero di andare in Paraguay dove sono rimasto fino al mese di dicembre del 2015. L’anno scorso mi è stata chiesta la disponibilità a dare una mano in Camerun dove e stata aperta una missione dell’Ordine.
Ringrazio il Signore che in tutto questo tempo ho sempre incontrato persone sensibili ai nostri bisogni.
Ho sempre cercato di mantenere buoni rapporti con la mia diocesi di origine, cosa che si è rafforzata quando ci siamo incontrati in Brasile. Tornando periodicamente in Italia ho cercato di mettermi a disposizione dei gruppi e delle parrocchie per dare il mio piccolo aiuto.
Carissimo don Mauro, ti sono grato per l’amicizia fatta e per la generosità mostrata sempre nei miei riguardi.
Un caro saluto a te ed a quanti hanno a cuore l’espansione del Regno.
P. Doriano Ceteroni
Don Doriano ha sempre dimostrato la sua disponibilità totale al servizio dell’ordine degli Agostiniani Scalzi. L’accoglienza che ci ha riservato nella sua casa in Brasile è stata eccezionale per la sua semplicità e per la disponibilità, non dimenticherò facilmente il pranzo “Gaucho” che ci ha offerto in una delle famiglie che collaborano con il Seminario. Continuiamo un bellissimo dialogo di fraternità e amicizia. È questo lo stile che segna l’essere missione nella nostra diocesi. È questo lo stile che si è generato e costruito nel tempo. È questo lo stile che sogno persista tra i nostri missionari in giro per il mondo, che non si sentano mai soli, con la certezza nel cuore che c’è una chiesa e una comunità a casa che li aspetta e li sostiene. •

Don Mauro
direttore del centro missionario

About la redazione

Vedi anche

Inascoltato precursore dei tempi

Un inedito di Romolo Murri riapre l’indagine sul cattolicesimo del ‘900 La pubblicazione dello scritto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: