Home » associazioni » I 40 anni di Famiglia Nuova

I 40 anni di Famiglia Nuova

Stampa l articolo
Quarant’anni di vita. Quaranta di attività in un ambito che nel tempo è divenuto fragile, assediato, liquido come liquida è la cultura contemporanea, per dirla con Bauman.
Famiglia Nuova compie quattro decenni. Nacque nel 1976 con la benedizione di un arcivescovo lungimirante: mons. Cleto Bellucci, che nello stesso periodo avviava Radio Fermo Uno e il liceo classico Paolo VI. Risposte a domande di un mondo in sempre più rapida trasformazione. Vicinanza a giovani e sposi.
Don Vincenzo Marcucci è stato (ed ancora è) l’anima, il polmone, il centro propulsore di Famiglia Nuova. Le prime lezioni sistematiche di lettura filmica furono proposte proprio a Famiglia Nuova.
40anni_Sabato 29 ottobre alle ore 16, nella Sala di San Gregorio, nel complesso tradizionale sede dell’ente, si è celebrata la festa di compleanno. Ci sono state riflessioni, storia e musica. Hanno parlato il presidente Paolo Cerolini che, da avvocato, ha inquadrato la Famiglia e il diritto dal 1976 ad oggi; don Claudio Morganti, direttore della Pastorale familiare diocesana, con la relazione su La Famiglia da Concilio al Sinodo; l’arcivescovo MOns. Luigi Conti. Non è mancata la musica con il gruppo de La Fenice di Amandola.
«La storia di Famiglia Nuova è la storia di tante famiglie, – ha scritto l’organizzazione – di tante persone: non sono i numeri a venirci in mente, ma i volti, spesso tristi, preoccupati, impauriti e, finalmente… anche sorridenti». In 40 anni migliaia sono state le donne, gli uomini, i giovani passati al Consultorio, incontrati nei dialoghi personali e di gruppo, partecipanti a iniziative psicologiche, sociali, di volontariato.
I 40 anni di vita non hanno minato l’energia dell’inizio. «Famiglia Nuova – scrivono – non si è stancata di essere il “compagno di viaggio” di tante persone, adeguando il suo cammino ai passi, ora lenti, ora precipitosi, di quanti chiedono la sua compagnia».
Psicologi, avvocati, psicoterapeuti, medici, sociologi, insegnanti, semplici volontari sono sempre a disposizione. Un impegno silenzioso e costante. Che ricostruisce, o costruisce, un mondo diverso. Più umano. •

About Adolfo Leoni

Vedi anche

La tri-noetica visione del mondo

Viaggio della mente umana: dalla sintassi all’estasi passando per l’estetica Sýntaxis, aísthesis, ékstasis 1. Sýn-taxis: …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: