Home » arte&cultura » La "Vellezza" » Daniele Gherardi: Giovane imprenditore di successo nel Network Marketing

Daniele Gherardi: Giovane imprenditore di successo nel Network Marketing

Stampa l articolo
Durante un interessante evento a Civitanova Marche organizzato da una grandissima Azienda Internazionale formata da professionisti e imprenditori, ho incontrato Daniele Gherardi, durante la pausa coffee. Ha risposto gentilmente ad alcune mie domande. Intervistarlo è stata l’occasione di soddisfare la mia curiosità verso un settore in continua crescita, oggetto di studio nelle più prestigiose Università Nazionali come la Bocconi di Milano e Internazionali quale la prestigiosa Harvard University.
Ascoltarlo mi ha confermato e chiarito alcune idee di base di questo interessante settore. Il mio interlocutore è giovanissimo, 19 anni soltanto, eppure, a detta di chi me lo ha presentato, sta crescendo professionalmente e velocemente in maniera davvero impressionante.

È davvero possibile guadagnare con il Network Marketing così come si dice?
Si, certamente. Quello che più mi affascina di questo mondo, è la possibilità di fare business lavorando in gruppo, e aiutando le persone a stare meglio, economicamente ed anche fisicamente. Più si aiutano gli altri e più si hanno riscontri economici molto interessanti.
Parlo per esperienza della mia Azienda. Mi è stato possibile capire perché le persone più ricche del mondo come Bill Gates, Warren Buffet, Anthony Robbins, Robert Kyosaki, Donald Trump e tanti altri consigliano questo tipo di industria in cui io stesso sono inserito. Si sviluppa un sistema che genera rendite automatiche e costanti, in tal modo si può essere finalmente liberi, liberi di viaggiare per il mondo e vivere la vita realizzandosi in ciò che più si desidera. La libertà mi ha sempre affascinato. È però necessario il giusto impegno così come richiesto per ogni altra professione.

Daniele, mi spieghi in breve che cosa è il Network Marketing, chiamato anche Multi Level Marketing?
È il Business del XXI secolo che genera miliardi di fatturato ogni mese, ancor più dell’industria del Calcio e della Musica messi insieme, tanto per capirci. Il tutto è davvero molto semplice.

E cioè?
Le faccio un esempio, come con un qualsiasi altro prodotto o servizio con il quale ci si trova bene, ne facciamo un passa parola positivo cominciando magari con le persone a noi più vicine: amici, familiari e conoscenti…
Ma se io faccio la stessa cosa, con i prodotti della mia azienda, la differenza sta nell’essere pagati per farlo. Semplicemente trovando dai cinque ai dieci consumatori di questo mio prodotto ed anche cinque e dieci persone che vogliano guadagnare qualcosa in più a fine mese, si realizzano delle rendite impressionanti, grazie proprio alla forza della duplicazione.

Tutto questo ha una sua regolamentazione?
Certamente. Infatti il tutto è regolamentato dalla Legge 173 del 2005 quindi è Legale al 100% e con piano compensi meritocratico. Nell’ultimo anno, grazie al mio credo in questa Industria, grazie al mio passaparola e alle fantastiche persone della mia squadra, abbiamo generato un fatturato a sei cifre.

Come hai raggiunto il successo che stai ottenendo nella tua azienda?
Per il successo, c’è un prezzo da pagare. Il segreto del successo sta nell’ascoltare chi ha quegli alti risultati che noi stessi vorremmo raggiungere. Quando si parla con una persona competente e valida si sta “comprando” il suo stesso stile di vita. Ed è per questo motivo che non ho dato ascolto al mio vicino di banco, ai miei insegnati e a tutti coloro che inizialmente non credevano in me.
La cosa che sempre mi motiva ad andare avanti e a non mollare mai è il mio perché. Come in tutte le cose ci saranno dei momenti di difficoltà e nel percorso si troveranno ovunque i “Ladri di Sogni”, ma la cosa bella è che possiamo abbatterli semplicemente pensando e visualizzando il proprio sogno, ogni giorno, impegnandoci di più. Il tempo dichiarerà poi il vincitore. Un’altra cosa che ho capito in questo percorso di un anno e mezzo è che il prezzo del successo lo si paga una volta sola mentre il prezzo della mediocrità lo si paga per una vita intera.

E del Network Marketing attraverso il Web cosa ne pensi?
Bill Gates dice che tutte le persone che non hanno un business online e che non sono sui social network, in un prossimo futuro, rimarranno fuori da qualsiasi attività commerciale. La mia Azienda di Network è nata da otto anni ed è presente in oltre 50 Nazioni nel Mondo. Il web è uno strumento che ci permette di rimanere in contatto con tutti, in qualsiasi Paese essi si trovino. Dal momento in cui ho detto “SI” a questo progetto aziendale ho la possibilità di cambiare la vita a qualsiasi persona che lo voglia. L’unica abilità richiesta è saper “copiare” dai migliori, un’abilità che ho affinato fra i banchi di scuola…

È difficile fare ciò che fai tu?
Punti di vista. Per me difficile è svegliarsi tutte le mattine per i quarant’anni anni della nostra vita per svolgere un’attività che magari non abbiamo scelto e non ci soddisfa e quando si arriva al momento della pensione ci si rende conto di aver lavorato per i sogni di qualcun altro. In questa mia attività gestisco io il mio tempo, i miei viaggi, scelgo quando lavorare e con chi lavorare.
Il Network è una maratona ad ostacoli e non una corsa ai 100 metri. Tantissimi che intraprendono questo percorso pensano di guadagnare milioni il primo mese. Quando ho capito che era un percorso di crescita personale e che sarebbe stato un progetto a lungo termine, tutto è cambiato. Da difficile è diventato possibile e poi raggiungibile.

Tu così giovane sei già un Leader. Chi è un bravo Leader?
Un bravo leader è colui che una volta compreso il sogno di una persona, con impegno e costanza decide di aiutarlo a realizzare quel suo sogno nel minor tempo possibile. È la persona con esperienza che ha già superato determinate situazioni e aiuta le persone della sua squadra a fare la stessa cosa. Un buon leader è un buon ascoltatore che nonostante i risultati ottenuti personalmente, rimane umile e si mette in gioco ogni giorno, dando l’esempio, senza mai sentirsi arrivato.
Tutti siamo dei Leader ma evidentemente non abbiamo trovato l’opportunità giusta o la persona giusta che sia riuscita a farci vedere quanto realmente valiamo. Personalmente ho avuto l’occasione propizia di averla incontrata ed anche per altri sarà possibile avere la mia stessa opportunità. La qualità della nostra vita dipende dalle nostre decisioni.

Per chi si volesse mettersi in contatto con te ha la possibilità di farlo?
Certo! Ho un profilo Facebook: Daniele Gherardi. Tutte le persone ambiziose che vogliono cambiare il loro futuro in meglio saranno supportate e guidate direttamente da me verso i propri obiettivi e sarò lieto di percorrere questa via verso la libertà insieme a loro.

La pausa caffè è andata ben oltre il tempo richiesto. Le risposte di Daniele Gherardi mi hanno dato l’immagine di un giovane brillante che ha fiducia in sé stesso, un vero leader davvero. La motivazione che lo accompagna è supportata da un forte senso della realtà, dall’azione costante e dai risultati che sta ottenendo. Sorride quando risponde e lo sguardo è sicuro e diretto.

Un ultimo consiglio?
Per concludere è fondamentale acquisire e far crescere la fiducia in sé stessi e nelle proprie capacità per decidere di iniziare una qualsiasi attività. Chi non ha fiducia, finisce per aver paura e la paura è la strada del fallimento. Benché io stesso sia un giovanissimo imprenditore ho la sana ambizione di voler dare il meglio di me ogni giorno e il fatto che non abbia avuto paura di mettermi in proprio, ne è una conferma.

Grazie Daniele per ciò che hai scelto di diventare e per questo tuo atteggiamento da vero campione. •

About Stefania Pasquali

Stefania Pasquali nativa di Montefiore dell'Aso, trascorre quasi trent'anni nel Trentino Alto Adige. Ritorna però alla sua terra d'origine fonte e ispirazione di poesia e testi letterari. Inizia a scrivere da giovanissima e molte le pubblicazioni che hanno ottenuto consenso di pubblico e di critica. Docente in pensione, dedica il proprio tempo alla vocazione che da sempre coltiva: la scrittura di testi teatrali, ricerche storiche, poesie.

Vedi anche

Brucia il clochard per gelosia

“Nello specchio mi inchioda il ritratto di Dorian Gray” Brucia il clochard, tanto che ci …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: