Home » Nicola Del Gobbo

Nicola Del Gobbo

Direttore de La Voce delle Marche

Molta nebbia

Verso le elezioni del 4 marzo Per il momento la campagna elettorale in corso sembra dominata dalla confusione. Molta nebbia. Le forze politiche sono prive di programmi credibili. Opppure, se provviste di programmi, questi sono generiche scelte e di interventi settoriali non inseriti in organici progetti guidati da valori e da principi con un senso e una direzione ben precisi. …

Continua a leggere »

La Terra: casa comune

Gennaio: mese della pace, dei migranti e dei rifugiati Nessuno decide di essere povero. Nessuno decide di vivere come bestie. Nessuno decide di scappare dal proprio paese. Nessuno decide di non mandare i propri figli a scuola. Nessuno decide di vivere senza acqua o senza elettricità. Non ci può essere pace fintanto che ci saranno milioni di persone che vivono …

Continua a leggere »

Il pastore sale in cattedra

Fermo, 2-12-2017: inizia l’era di mons. Rocco Pennacchio Nella messa in latino, prima di salire i gradini dell’altare il celebrante diceva: “Introibo ad altare dei”. Si rispondeva: “Ad Deum qui laetificat juventutem meam”. Oggi non si dicono più queste parole. Forse perchè la gioventù dei celebranti si è ingiallita e appesantita. Non solo dall’età. La venuta a Fermo del nuovo …

Continua a leggere »

Oltre le apparenze

Il tema che il Santo Padre Francesco ha scelto per la 52a Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali 2018 riguarda le cosiddette “notizie false” o “fake news”, cioè le informazioni infondate che contribuiscono a generare e ad alimentare una forte polarizzazione delle opinioni. Si tratta di una distorsione spesso strumentale dei fatti, con possibili ripercussione sul piano dei comportamenti individuali e …

Continua a leggere »

La nostra storia in 50 copertine

La Voce delle Marche vuole festeggiare dieci anni di storia attraverso alcune “prime pagine” e con una serie di incontri con esperti della comunicazione. Il periodico della Diocesi di Fermo raggiunge un punto di arrivo che è anche un punto di partenza. È un traguardo importante, pensando alla data di fondazione: il 1892. Ma, al contempo, rappresenta anche un incentivo …

Continua a leggere »

Mani che profumano di Dio

Fu ordinato il 30 ottobre 1977, nella cappella del Seminario di Fermo, don Umberto Eleonori. Lunedì 30 ottobre 2017, nella Pievania di S. Anatolia a Petritoli ha ricordato i 40 anni di ordinazione sacerdotale. Erano presenti il Sindaco di Petritoli, i parrocchiani di Petritoli e di Monte Giberto, gli amici di Montegranaro e i seminaristi di Fermo, a cui don …

Continua a leggere »

Bestemmie infinite

Mi facevano paura, le bestemmie. Inorridivo, quando da bambino sentivo qualcuno bestemmiare. Nel mio paese, ricordo un cartello arrugginito dove si leggeva: “La persona educata non bestemmia e non sputa per terra”. Ma, come tutti i cartelli e i segnali, sono fatti per non essere rispettati. In quasi tutte le case c’era qualcuno che, arrabbiandosi, condiva la cena con folcloristiche …

Continua a leggere »

Dal Catecumenato al Teologato

NOTA PASTORALE NUMERO 7 La nota pastorale numero 7 è stata suggerita a mons. Conti «dal Santo Padre Benedetto XVI che, con l’omelia della Messa crismale del Giovedì santo 2007, ha donato ai presbiteri romani ma anche a tutta la Chiesa, una perla preziosa. Intendo assumerla come chiave di apertura della “conversazione” con lo sguardo rivolto al presbiterio, ai formatori …

Continua a leggere »

Con gli occhi della fede

Le linee maestre dell’Arcivescovo Luigi Conti «Ho terminato la mia corsa, ho conservato la fede». Con questa frase di S. Paolo (2Tm 4,7) si può riassumere la vita di mons. Luigi Conti Vescovo (tra qualche settimana emerito) della diocesi di Fermo. Più volte ha richiamato il suo clero a rimanere saldo nella fede. Quella fede insegnata e vissuta dai genitori …

Continua a leggere »