Home » Nicola Del Gobbo

Nicola Del Gobbo

Direttore de La Voce delle Marche

Oltre le apparenze

Il tema che il Santo Padre Francesco ha scelto per la 52a Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali 2018 riguarda le cosiddette “notizie false” o “fake news”, cioè le informazioni infondate che contribuiscono a generare e ad alimentare una forte polarizzazione delle opinioni. Si tratta di una distorsione spesso strumentale dei fatti, con possibili ripercussione sul piano dei comportamenti individuali e …

Continua a leggere »

La nostra storia in 50 copertine

La Voce delle Marche vuole festeggiare dieci anni di storia attraverso alcune “prime pagine” e con una serie di incontri con esperti della comunicazione. Il periodico della Diocesi di Fermo raggiunge un punto di arrivo che è anche un punto di partenza. È un traguardo importante, pensando alla data di fondazione: il 1892. Ma, al contempo, rappresenta anche un incentivo …

Continua a leggere »

Mani che profumano di Dio

Fu ordinato il 30 ottobre 1977, nella cappella del Seminario di Fermo, don Umberto Eleonori. Lunedì 30 ottobre 2017, nella Pievania di S. Anatolia a Petritoli ha ricordato i 40 anni di ordinazione sacerdotale. Erano presenti il Sindaco di Petritoli, i parrocchiani di Petritoli e di Monte Giberto, gli amici di Montegranaro e i seminaristi di Fermo, a cui don …

Continua a leggere »

Bestemmie infinite

Mi facevano paura, le bestemmie. Inorridivo, quando da bambino sentivo qualcuno bestemmiare. Nel mio paese, ricordo un cartello arrugginito dove si leggeva: “La persona educata non bestemmia e non sputa per terra”. Ma, come tutti i cartelli e i segnali, sono fatti per non essere rispettati. In quasi tutte le case c’era qualcuno che, arrabbiandosi, condiva la cena con folcloristiche …

Continua a leggere »

Dal Catecumenato al Teologato

NOTA PASTORALE NUMERO 7 La nota pastorale numero 7 è stata suggerita a mons. Conti «dal Santo Padre Benedetto XVI che, con l’omelia della Messa crismale del Giovedì santo 2007, ha donato ai presbiteri romani ma anche a tutta la Chiesa, una perla preziosa. Intendo assumerla come chiave di apertura della “conversazione” con lo sguardo rivolto al presbiterio, ai formatori …

Continua a leggere »

Con gli occhi della fede

Le linee maestre dell’Arcivescovo Luigi Conti «Ho terminato la mia corsa, ho conservato la fede». Con questa frase di S. Paolo (2Tm 4,7) si può riassumere la vita di mons. Luigi Conti Vescovo (tra qualche settimana emerito) della diocesi di Fermo. Più volte ha richiamato il suo clero a rimanere saldo nella fede. Quella fede insegnata e vissuta dai genitori …

Continua a leggere »

La Voce esiste e resiste

«Non sarebbe dunque tempo d’uscire da un troppo prudente silenzio e mettere in esecuzione i savi suggerimenti, che la parola autorevole di Leone XIII ci additava nella stupenda e memorabile enciclica Etsi nos, diretta agli Arcivescovi e Vescovi d’Italia, in cui parlando della stampa esprimeva il desiderio: che almeno in ogni provincia si stabiliscano giornali o periodici, e, per quanto …

Continua a leggere »

Dante? Meglio di Vasco Rossi

Giovanni Zamponi è nell’elenco dei poeti neolirici del novecento (http://www.italian-poetry.org/). È insieme a Eugenio Montale, Edoardo Sanguineti, Luzi Mario. Tra qualche anno si studierà anche la poetica di Zamponi. Qualcuno, magari, andrà a ripescare gli articoli che Zamponi ha scritto per La Voce delle Marche e scriverà che è stato un collaboratore fedele, originale e poliedrico. Per le vacanze, che …

Continua a leggere »

Scriviamo da anni

Formano un cuore. Sono i collaboratori de La Voce delle Marche. Hanno, per 10 anni, diffuso nel corpo diocesano interrogativi, idee, pensieri, suggerimenti, punti di vista, notizie, “buona notizia”. Hanno, come il cuore, pompato la linfa della Vite senza la quale ogni tralcio secca e viene bruciato. Sono persone, uomini e donne, sacerdoti e laici, che hanno resistito, hanno tenuto …

Continua a leggere »

Frammenti di fedeltà

Dieci anni fa scompariva mons. Ettore Colombo Sono già trascorsi dieci anni dalla morte di Mons. Ettore Colombo (1920-2007), venuto nella diocesi di Fermo al seguito dell’Arcivescovo Mons. Norberto Perini. È stata una figura di spicco nella diocesi fermana anche quando, per raggiunti limiti di età, non ha più avuto impegni parrocchiali. È stato Vicario episcopale per la vita consacrata, …

Continua a leggere »