Home » Raimondo Giustozzi

Raimondo Giustozzi

Fertilizzanti eco-inconsapevoli efficaci e rispettosi della terra

Dopo lo vatte e prima dell’aratura del terreno per la semina, un’altra occupazione che impegnava non poco il contadino, era la concimazione dei campi. Non si conoscevano ancora i fertilizzanti chimici. Le mucche nelle stalle, i maiali nei porcili, gli animali da cortile, producevano in abbondanza letame che, ammucchiato nella concimaia, nel corso dell’anno, veniva prelevato in questa occasione. Era …

Continua a leggere »

Scrivere per pensare e capire

Il mio primo articolo l’ho pubblicato il sedici aprile del 1988 sul periodico Il Cittadino di Monza e Brianza, quando abitavo a Giussano, direttore l’ing. Galbiati prima e Luigi Losa poi. L’amico Giovanni Trovato, che pubblicava sulla pagina di Verano Brianza, mi aveva chiesto di dare notizia di un convegno su don Milani, che si era tenuto proprio a Giussano …

Continua a leggere »

“L’obbedienza non è più una virtù”

Don Milani, in data 27 luglio 1965, comunicava ai ragazzi di Barbiana all’estero, che la sua lettera ai cappellani militari era stata incriminata e che lui stesso era stato convocato presso il tribunale di Roma per il processo che si sarebbe dovuto tenere il 30 ottobre 1965. I capi d’imputazione riconosciuti a suo carico erano: incitamento alla diserzione e alla …

Continua a leggere »

Quando il lavoro era festa

Raccolta di poesie sulla mietitura e sulla trebbiatura La memoria del passato si trasforma in ricordo nei versi di Gabriella Paoletti Antonelli. Tutto, com’è nel titolo Mujche de vita, raccolta di poesie pubblicate dall’Azienda Grafica Bieffe S.r.l. di Recanati nel 2003, ritorna in mente, anche U giorno du batte, testo inserito nella precedente raccolta di poesie Scùseme Giacomì, pubblicata dall’autrice …

Continua a leggere »

Lo mète, lo radunà, lo vatte: Memorie di un piccolo mondo antico

Biondeggiavano le spighe di grano nella campagna inondata dal sole. I campi, punteggiati qua e là da papaveri e fiordalisi, disegnavano uno scenario incancellabile dal gran serbatoio della memoria. La scuola giungeva al suo termine e per i ragazzi si aprivano tre lunghi mesi estivi. Gianni osservava i preparativi in casa per la mietitura del frumento. Questa, prima che apparissero …

Continua a leggere »

Il primato della Coscienza sulla cieca obbedienza

“ …Non voglio in questa lettera riferirmi al Vangelo. È troppo facile dimostrare che Gesù era contrario alla violenza e che per sé non accettò nemmeno la legittima difesa… Se ci dite che il rifiuto di difendere se stessi e i suoi secondo l’esempio e il comandamento del Signore è estraneo al comandamento cristiano dell’amore allora non sapete di che …

Continua a leggere »

Si nasce ancora

I bimbi sono profezia e segno che Dio non si stanca degli uomini Sabato 29 giugno 2013 era una giornata ventosa a Civitanova Marche. In casa, io e mia moglie, eravamo in ansia. Mia figlia era all’ospedale civile della cittadina adriatica, al reparto maternità. Mio genero Francesco ci telefona commosso. Alle 7,31 era nato Emanuele. Gioia incontenibile, condivisa con i …

Continua a leggere »

I riti del Solstizio d’estate

Al solstizio d’estate, al 21 Giugno comincia l’estate. Tale giorno era considerato sacro nelle tradizioni precristiane ed ancora oggi viene celebrato dalla religiosità popolare con una festa che cade qualche giorno dopo il solstizio, il ventiquattro giugno, quando nel calendario liturgico della Chiesa latina si ricorda la natività di San Giovanni Battista.  Ed anche in questa festa convergono i riti …

Continua a leggere »

L’erba della Madonna e li focaracci

“Oh! Mamma, dove vai?” – chiedeva Filippetto tra il divertito ed il preoccupato. Non era ancora l’alba ed il ragazzo la vedeva trafficare in casa. Era troppo presto per andare in campagna, poi era Agosto e grandi lavori agricoli non ce n’erano da fare. La terra avrebbe accolto di lì a poco, manciate di letame che i contadini spandevano per …

Continua a leggere »

Il sogno di una Chiesa povera e rivoluzionaria

Don Luigi Ciotti, Mario Lancisi, Padre Ernesto Balducci, cardinale Loris Capovilla, Gigi Ghirotti hanno detto di don Milani… Don Luigi Ciotti, fondatore del gruppo Abele, così scrive nella prefazione al libro di Mario Lancisi, Don Milani, la vita: “Di certi posti aspri e selvatici si usa dire che sono abbandonati da Dio, proprio a Barbiana, Dio aveva trovato in don …

Continua a leggere »