Home » la redazione

la redazione

La festa di Cupi tra modernità e tradizione

Si apre il 18 agosto la diciottesima Mostra del pecorino e dei tesori della Sibilla La lenticchia di Luca Testa o l’olio del frantoio Alfei? Il ciauscolo di Bartolazzi o l’amaro Sibilla di Varnelli? Il pecorino di Scolastici o l’ultimo maxisalame di  Focacci? L’esperienza e la tradizione lontane cento anni oppure la ghiottoneria scoperta l’altro ieri? Una mostra dei prodotti …

Continua a leggere »

Numero 14 / 2018 da sfogliare o salvare

Pubblichiamo questa settimana uno speciale su una delle voci più autorevoli della poesia italiana: Giovanni Zamponi. Sfoglia o scarica il numero 14 del 2018, pubblicato questa settimana. È possibile sia consultarlo online (da pc, smartphone o tablet) che scaricare il pdf per creare un proprio archivio personale da consultare anche offline. ISTRUZIONI: Attendere il completo caricamento della pagina qui di seguito …

Continua a leggere »

Numero 13 / 2018 da sfogliare o salvare

Sfoglia o scarica il numero 13 del 2018 con tutti gli articoli pubblicati questa settimana. È possibile sia consultarlo online (da pc, smartphone o tablet) che scaricare il pdf per creare un proprio archivio personale da consultare anche offline. ISTRUZIONI: Attendere il completo caricamento della pagina qui di seguito aspettando che scompaia la scritta LOADING (può variare da pochi secondi a qualche …

Continua a leggere »

Dietro il rap, il trip

La paghetta settimanale bruciata in alcol cannabis e cocaina Il 18 maggio, la piazza del Duomo di Milano si animava con circa 6mila giovanissimi che ricevevano dall’Arcivescovo il mandato come animatori degli oratori estivi, tra canti, bans e l’invito profetico a non essere gente che “deve fare abuso di alcool, sviluppare la dipendenza dai videogiochi, essere ossessionato dal sesso, fare …

Continua a leggere »

Osteopatia equina

Trattamenti per cavalli pregiati e da competizione Esiste una scuola di osteopatia veterinaria che prepara osteopati di medicina umana all’uso di questa disciplina nell’animale, le tecniche sono sovrapponibili perché tranne che per alcuni rettili e uccelli, l’anatomia è molto simile, quello che cambia però da specie a specie, è la fisiologia. Non credo che esistano osteopati che trattino rettili o …

Continua a leggere »

L’ombra che resisteva

Tra storia e leggenda. L’atterrato racconta una guerra La valle dell’Ete Vivo che va da Salvano a Ete Caldarette, nel comune di Fermo, un tempo era popolata di case di fango. Le case di fango, chiamate anche atterrati o pisè, sono abitazioni tipiche marchigiane del passato. Vi abitavano i mezzadri che lavoravano le terre dei ricchi. Queste venivano costruite con …

Continua a leggere »

Agosto a Roma con il Papa

Proposte estive di Pastorale Giovanile Si può iniziare l’incontro recitando insieme la preghiera per il Sinodo riportata di seguito: Signore Gesù, la tua Chiesa in cammino verso il Sinodo volge lo sguardo a tutti i giovani del mondo. Ti preghiamo perché con coraggio prendano in mano la loro vita, mirino alle cose più belle e più profonde e conservino sempre …

Continua a leggere »

In processione perché la terra torni a fiorire

S. Vittoria in Matenano: i progetti e i sogni di don Franco È stata una bella fatica, per me don Franco di Capodarco, partecipare alla processione che si sviluppava dalla chiesetta, l’unica che ha resistito al terremoto, la Madonna del Monte, verso il centro. Una borsa pesantissima, ho resistito sino al Monastero delle Suore Benedettine. Era importante che ce la …

Continua a leggere »

L’esperienza della liberazione

Il cristianesimo non è una serie di “doveri”: comincia dalla gratitudine e si esprime tramite “un grido di aiuto” che è l’inizio dell’esperienza di liberazione. Lo ha spiegato il Papa, nella terza catechesi dedicata ai Comandamenti, pronunciata di fronte a 12mila persone e svoltasi – come mercoledì scorso – in due tempi: in Aula Paolo VI per salutare i malati …

Continua a leggere »

Cucina, tradizione, territorio

Ristorante chilometri zero. Ma nel senso di pappardelle al sugo di lepre, calcioni con ricotta di pecora al ragù vegetariano, gnocchi ai funghi prataioli e turini locali, tagliatelle al fumé di trote, cinghiale secondo la ricetta di nonna Rotilia. Oppure rosso tradizione. Ma nel senso di tris antipasto di salumi e formaggi locali su piatto grande, riso al radicchio, pappardelle …

Continua a leggere »