Home » Ex Cathedra

Ex Cathedra

L’omelia sia breve

Dedicata alla proclamazione del Vangelo, e alle indicazioni per una buona omelia, l’udienza di oggi, svoltasi in Aula Paolo VI davanti a 8.500 persone. Le omelie? Brevi – al massimo dieci minuti – ma ben preparate. A stabilirne i requisiti è stato il Papa, nella catechesi dell’udienza di oggi, dedicata alla proclamazione del Vangelo, momento della messa in cui il …

Continua a leggere »

Bilancio di un viaggio

L’arcivescovo di Ayacucho e presidente della Conferenza episcopale peruviana traccia un primo bilancio della visita del Papa in Perù. “L’immagine che più mi ha colpito – dice – è l’incontro con gli indigeni nella selva, a Puerto Maldonado. È stato un momento di ascolto delle popolazioni native. Papa Francesco ha mostrato l’importanza di prestare attenzione alle persone più povere ed …

Continua a leggere »

È la Messa che fa la domenica

Papa Francesco e le catechesi sulla celebrazione “È la Messa che fa la domenica cristiana! E la domenica cristiana gira intorno alla Messa. Che domenica è, per un cristiano, quella in cui manca l’incontro con il Signore?”. Così il Papa ha risposto alla domanda centrale della catechesi dell’udienza di oggi, in Aula Paolo VI: “Perché andare a Messa la domenica?”. …

Continua a leggere »

Pregare non è ripetere a pappagallo

La Messa è la preghiera per eccellenza. È silenzio, luogo dell’incontro con il Signore e del dialogo con lui. Lo ha spiegato il Papa, durante l’udienza che ha visto tra i fedeli in piazza San Pietro anche oltre 800 tra bambini affetti da diabete di tipo 1, volontari e genitori. Per celebrare bene l’Eucaristia, bisogna imparare a pregare. Come i …

Continua a leggere »

Dio e/è il prossimo

L’evangelista Matteo ci propone, nella liturgia di questa trentesima domenica del tempo ordinario, il terzo episodio della discussione tra Gesù e i suoi oppositori, coloro cioè che cercavano di metterlo in difficoltà. Messi a tacere i sadducei, il Vangelo di domenica scorsa, è la volta dei farisei a porre la domanda, nel tentativo di coglierlo in fallo e poterlo così …

Continua a leggere »

Papa Francesco e il mistero della morte

Saggezza è saper contare i propri giorni. È pensare alla propria morte, al giorno in cui Gesù verrà per prenderci per mano e dirci, come alla figlia di Giairo: “Vieni, alzati! Vieni, risorgi!”. Nell’udienza di oggi, Papa Francesco ha esortato a fare i conti con la propria morte, una realtà che la nostra civiltà tende sempre più a cancellare. Alla …

Continua a leggere »

Santi: segnali luminosi

Gesù porta la Parola e la consegna senza alcun pregiudizio rispetto alle persone cui è destinata; queste ultime, nel racconto di Matteo, sono identificate con quattro luoghi, quattro terreni: la strada, il terreno sassoso, i rovi e la terra buona Il Vangelo di questa domenica è la celebre parabola del seminatore, il quale continua a seminare incurante, si potrebbe dire, …

Continua a leggere »

La forza dell’amore

Parole forti, esigenti quelle che leggiamo nel Vangelo di questa domenica. Matteo riporta un’altra parte, l’ultima, del discorso missionario di Gesù; parla ai suoi discepoli, ma se vogliamo parla a tutti noi, per indicare la strada di quell’andare nel mondo, per essere testimoni della novità cristiana. Certo ci sono fatiche e sofferenze, dice sempre Matteo, ma chi compie questa scelta …

Continua a leggere »

Angeli dal volto umano e vicini a noi

Angeli dal volto e dal cuore umano. Compagni di viaggio, nel battesimo e nel momento in cui scegliamo di dire “per sempre” con il matrimonio. Sono i santi, ai quali Papa Francesco ha dedicato l’udienza di oggi, che si è svolta alla presenza di 12mila persone e si è conclusa con un “sincero apprezzamento” per la campagna “Ero straniero”, promossa …

Continua a leggere »