Home » medicina e scienza

medicina e scienza

Il neonato e l’osteopatia

Il trattamento tempestivo evita e previene tante patologie I neonati  nel nostro Paese, anche se nati da parto naturale e nelle migliori condizioni possibili, escono dall’ospedale già medicalizzati. Questo vuol dire che al neonato è già stata data almeno un’aggiunta di latte in polvere anche se allattato al seno, almeno un antidolorifico se affetto da coliche gassose e vitamina K. …

Continua a leggere »

Verso l’autoguarigione

Come l’osteopatia si pone davanti ai Disturbi dell’età evolutiva Iprimi malanni cui può andare incontro un bambino dopo lo svezzamento sono le otiti ricorrenti, le bronchiti con o senza broncospasmo, l’asma, le tonsilliti ricorrenti, le adenoiditi, le classiche malattie esantematiche, la classica influenza, la stitichezza, l’insonnia, l’irritabilità, l’inappetenza ed altri ancora più o meno gravi. Un discorso a parte meritano …

Continua a leggere »

La vita è movimento

Gli alimenti siano le tue medicine e le tue medicine gli alimenti Il nostro organismo, (dal greco òrganon ossia strumento che a sua volta deriva dal verbo èrgon, lavorare), è una macchina perfetta che si autoregola e cambia momento per momento adattandosi sia agli stimoli endogeni, sia a quelli esogeni. È una “macchina” da lavoro e quindi la sua funzione …

Continua a leggere »

Osteopatia in gravidanza

Dal punto di vista osteopatico, che guarda al corpo e alla salute seguendo un approccio olistico nel rispetto totale della fisiologia dell’organismo, la gravidanza non è uno stato patologico, ma fisiologico, né si deve medicalizzare la donna incinta se non quando le condizioni cliniche della stessa o del feto siano compromesse. Va da sé che, in condizioni di aumento di …

Continua a leggere »

Aiutare l’autoregolazione

Continua la presentazione dei sistemi di cura dell’osteopata L’osteopatia è in primis Medicina, sì, medicina con la m maiuscola perché racchiude in sè tutto il sapere medico da Ippocrate ai giorni nostri, è conoscenza, è ricerca continua nel rispetto dell’anatomia e della fisiologia dell’organismo. Si avvale dell’anamnesi, della lettura degli esami medici come radiografie, tac, risonanze, ecografie, analisi del sangue …

Continua a leggere »

Ogni paziente è unico

Il nostro apparato locomotore subisce nel tempo insulti e cambiamenti che portano non soltanto ad algie, ma anche a modificazioni strutturali come l’artrosi che ne deformano l’anatomia. Traumi anche banali come cadute accidentali, incidenti stradali, fratture, interventi, distorsioni, accaduti anche molto lontano nel tempo, possono essere alla base di cervicalgie, dorsalgie, lombalgie, sciatalgie, ernie del disco ed altri innumerevoli disagi …

Continua a leggere »

Cure omeo-preventive

I neonati, nel nostro Paese, anche se nati da parto naturale e nelle migliori condizioni possibili, escono dall’ospedale già medicalizzati. Questo vuol dire che al neonato è già stata data almeno un’aggiunta di latte in polvere anche se allattato al seno, almeno un antidolorifico se affetto da coliche gassose e vitamina K. Molto spesso i disagi del neonato sono da …

Continua a leggere »

Dritti e guardare lontano

Posture scorrette e problemi di apprendimento Parlare di postura oggi è per certi versi molto comune, ma l’argomento in realtà, spesso non è ben conosciuto né compreso, addirittura, dagli stessi professionisti che dovrebbero occuparsene. Con il termine postura s’intende di solito la disposizione del corpo nello spazio che deve essere il più possibile eretta e, se vogliamo, somigliante a quella …

Continua a leggere »

Osteopatia in gravidanza

Dal punto di vista osteopatico, che guarda al corpo ed alla salute seguendo un approccio olistico nel rispetto totale della fisiologia dell’organismo, la gravidanza non è uno stato patologico, ma fisiologico, né si deve medicalizzare la donna incinta se non quando le condizioni cliniche della stessa o del feto siano compromesse. Va da sé che, in condizioni di aumento di …

Continua a leggere »