Home » la redazione (pagina 86)

la redazione

C come coppia e C come cooperazione. Due coniugi si raccontano

Siamo due coniugi impegnati in un’attività lavorativa a favore delle persone disabili, anziane e svantaggiate. L’area in cui operiamo comprende Civitanova Marche e il circondario. La crescita economica e l’espansione della zona hanno spesso provocato nelle famiglie la rottura dei legami affettivi e coniugali, con il conseguente aumento di separazioni, divorzi, alcolismo, tossicodipendenza, disorientamento e disagi di ogni tipo. Di …

Continua a leggere »

Oratorio specchio della comunità

Perché gli oratori sono una specificità solo italiana? È la domanda che si è posto il responsabile del Forum degli oratori italiani don Marco Mori aprendo i lavori del convegno conclusivo (Voglia di Oratorio) di due giorni di approfondimento svoltosi presso il Seminario di Fermo incentrati su progetti, azioni e connessioni tra oratori, associazioni, movimenti e pastorali.

Continua a leggere »

La gioia della vocazione e la porta della fede che si apre

Non una giornata qualunque. Un’insolita animazione, tanta gente, un inseguirsi di vesti azzurre, chi col velo bianco, chi col velo celeste, ha movimentato una tranquilla domenica mattina nella zona del Monumento ai Caduti ed il cielo in principio grigio, ha gradatamente riacquistato il suo colore. Qualcosa stava per accadere nel Monastero di S. Chiara.

Continua a leggere »

La famiglia: porta della Parola

L’Arcivescovo Mons. Luigi Conti ha chiesto alle famiglie di farsi missionarie. La parrocchia di S. Giovanni Bosco in Fermo ha risposto all’invito. Domenica 28 ottobre è stato proprio il Vescovo a presiedere l’eucaristia nella quale sono state inviate una quarantina di famiglie a parlare della Samaritana (Giovanni al capitolo 4) nelle varie parti del quartiere.

Continua a leggere »

Insegnare religione cattolica: spazi di cultura religiosa

La scuola italiana sta cercando di adattarsi alla nuova ondata di tagli e rimescolamenti, che ultimamente subisce con molta frequenza. Essere precario e insegnare religione è, forse, una delle condizioni apparentemente più scomode e difficili. Abbiamo raccolto la testimonianza di quattro insegnanti: Fiorenza Torresetti, che insegna alla scuola d’infanzia di Montecosaro, Sara Pioli ed Elisa Pisauri, rispettivamente in servizio alle …

Continua a leggere »