Home » prima pagina (pagina 11)

prima pagina

Il buon giornalismo che non spettacolarizza le notizie sulla Pandemia

Quale auspicio può esprimere un giornalista sotto l’albero di Natale? Mai come stavolta il desiderio è di non contribuire ad alimentare la paura, ma per riuscirci ci vuole davvero un grande sforzo e, per chi crede, l’aggiunta di una forte preghiera. Per buona parte del 2020 i servizi televisivi, le pagine dei giornali e i lanci dei siti online sono …

Continua a leggere »

“Senza sogni e speranza non si va avanti, ritroviamoli.”

Intervista a Silvano Gallucci, presidente dell’associazione di Fermo “Il Ponte”. Fermezza e umanità, mitezza e passione trapelano dalle parole di Silvano Gallucci, presidente dell’Associazione il Ponte, mentre racconta a La Voce delle Marche questo periodo trascorso insieme a chi vive nel bisogno. Lo abbiamo ascoltato chiedendogli cosa possa significare in quest’anno così difficile augurare Buon Natale e dalla sua testimonianza …

Continua a leggere »

Anziani ed Rsa, tra timori e speranze

Il presidente del Sassatelli Liberati sul contagio che ha colpito la struttura: “la situazione appare con segni di miglioramento”. Tre giorni dopo un risultato di tamponi negativi per tutti, ospiti e personale, ritrovarsi con un numero di positivi in crescita vertiginosa è un’esperienza che non auguro a nessuno. Allo sbalordimento si accompagna un tristissimo senso di disorientamento e di impotenza. …

Continua a leggere »

I piccoli gesti che cambiano il mondo

Montegranaro: l’iniziativa delle “Scatole di Natale” in dono alle persone in difficoltà ha riscosso tanto successo. Ma quante volte abbiamo riempito dei contenitori di oggetti, trovati spesso all’ultimo momento, che abbiamo consegnato a qualcun altro di più o meno importante per noi, nella speranza di non deludere, di non fare brutta figura? Soprattutto in confronto all’oggetto che ci aspettiamo di …

Continua a leggere »

Proviamo a diffondere il contagio del bene

Madre M. Cecilia: “In questo momento abbiamo bisogno di scambiarci gesti di gentilezza che aiutano a vivere. È Natale… Gesù nasce in tempo di coronavirus Il virus ci rende ansiosi e distanti fisicamente, a volte anche in modo esagerato: proviamo allora a diffondere il contagio del bene e della speranza? Abbiamo bisogno di scambiarci gesti di gentilezza, che aiutano a …

Continua a leggere »

La Parola chiave del 2020 nelle richerche su Google: perchè?

Per quanto efficace e sofisticata l’intelligenza artificiale non può esaudire tutte le domande esistenziali. Perché il sangue di San Gennaro non si è sciolto? Perché è morto Gigi Proietti? Perché è morto Ennio Morricone? Perché è morto Enzo Bosso? Perché è morto Paolo Rossi? Perché è morto Maradona? Perché è morto Kobe Bryant? Perché gli incendi in Australia? Perché il …

Continua a leggere »

Cinque desideri sotto l’albero di Natale

Il Presidente della Regione Acquaroli: “Salute, lavoro, sicurezza, consapevolezza e fiducia per affrontare il futuro”. Nel tempo frenetico e molto peculiare che stiamo vivendo, i governi regionali sono all’opera 24 ore su 24 nel tentativo di mettere insieme le disposizioni emanate dal Governo, le particolari esigenze della Regione, la salute e la vita concreta delle persone che vi abitano. Francesco …

Continua a leggere »

Auguri è un invito a crescere

Il messaggio dell’Arcivescovo, Mons. Rocco Pennacchio sul significato del Buon Natale ai tempi del Covid. A distanza di tre anni dal Suo arrivo l’intera comunità dell’Arcidiocesi di Fermo ha imparato a conoscere ed apprezzare il suo Arcivescovo Rocco. Eccellenza, avrebbe mai pensato di poter vivere una notte di Natale come quella di quest’anno? No, come tutti, penso. L’orario fissato intorno …

Continua a leggere »

Il tempo degli auguri tra essenzialità e raccoglimento

“Certo, il Signore è in questo luogo e io non lo sapevo.” (Gen 28, 16) Queste sono le parole che pronuncia Giacobbe dopo aver trascorso la notte in un luogo dove ha fatto esperienza di Dio che lo riconosce come destinatario delle sue promesse e gli garantisce che la terra, sulla quale ha pernottato da forestiero, sarà sua e della …

Continua a leggere »

Covid: la gara di ritorno

Il girone in cui siamo stati inseriti è davvero diabolico, sembrava che con la gara d’andata, nella primavera appena conclusasi, avessimo visto il peggio del peggio ed invece eccoci qua a soffrire di nuovo, già dai primi momenti della gara di ritorno. Affiorano nuovamente difficoltà e rischi già vissuti. Allenamenti poco proficui? Nel tempo libero, noi atleti abbiamo pensato di …

Continua a leggere »