Home » prima pagina (pagina 12)

prima pagina

Il tempo per curare la spiritualità

Don Lorenzo Torresi, consulente ecclesiastico del Csi, sulle difficoltà che stanno vivendo gli sportivi. Quello che possiamo fare, facciamolo! Ben poco, a dire il vero, campionati sospesi… e non si sa fino a quando!!! Nemmeno è possibile ritrovarsi in palestra per gli allenamenti, almeno per amalgamare la squadra! Tempi duri per gli sportivi! Il rischio che ci si limiti ad …

Continua a leggere »

Siamo chiamati ad un’attesa operosa

Il consigliere nazionale del Csi Daniele Tassi sul momento di crisi che lo sport sta vivendo. I momenti di crisi, personale, sociale ed economica, da sempre sono parentesi importanti nelle quali si sviluppano percorsi di crescita, cambiamenti e generazioni di nuove opportunità. La crisi, termine che richiama un’accezione negativa, si contrappone a opportunità che ha una connotazione positiva. Dove c’è …

Continua a leggere »

Platee vuote ed incertezze sul futuro

Il presidente dell’Amat Gino Troli fotografa la situazione del teatro, della danza, della musica e del circo contemporaneo. Una brusca battuta d’arresto per il mondo dello spettacolo con le misure anti-Covid che si sono alternate dal mese di marzo ad oggi. A tracciare un bilancio sulla situazione Gino Troli, presidente dell’Amat, l’Associazione Marchigiana Attività Teatrali che da anni circuita a …

Continua a leggere »

Prima o poi ripartiremo. Dovremo essere pronti

Il quadro della situazione economica con l’analisi della Cna nel settore turismo. Parlare di turismo nel pieno di quest’anno horribilis è veramente molto complicato. Possiamo fare delle considerazioni, cercando di ragionare su quelle che possono essere le prospettive, prima di analizzare nello specifico i dati. È chiaro che nel presente e nel futuro del turismo di questa Regione, come di …

Continua a leggere »

Il villaggio turistico è un ecosistema

La resilienza degli operatori turistici ai tempi del covid. Ospiti, receptionist, animatori, manutentori, responsabili servizi, baristi, camerieri, bagnini, un insieme di “organismi” che interagiscono in un unico luogo, poi c’è chi governa questo complesso “ecosistema”, persone capaci di gestire centinaia di informazioni e problematiche al contempo, persone che spesso sono sole nelle loro decisioni e scelte. Il nostro è un …

Continua a leggere »

Riprendere, riprendersi

L’attore Stefano De Bernardin: un lavoratore dello spettacolo di questi tempi. Premetto che il seguente soliloquio è adatto a chiunque faccia dell’arte il proprio lavoro e che non ho ancora sufficientemente chiaro in che fase della pandemia ci troviamo. Monologherò come se fosse oggi il ricordo di ieri e il pensiero di domani. Alla fine della quarantena di primavera, mi …

Continua a leggere »

“Il nostro non è un hobby”

Lavoratori dello spettacolo: chi sono e le difficoltà del momento. In seguito al dpcm del 24 ottobre: “sono sospesi gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto”. Una decisione forte per il mondo della cultura, una decisione forzata, inutile, “si tenta di limitare gli spostamenti” ci è stato risposto. …

Continua a leggere »

Gli invisibili del bello

Lavoratori dello spettacolo, dello sport e del turismo in difficoltà per le misure anti-covid. “Sentinella, quanto resta della notte?” (Is 21,11) Non prenderti pensiero! Non intendo entrare nei meandri biblici o teologici del profeta Isaia! Mi è venuta in mente questa citazione pensando, di buon mattino prima delle luci dell’alba, alla notte ormai trascorsa. Più che su Isaia, emergono alcune …

Continua a leggere »

Con il Covid si può convivere

L’Anffas onluss di Civitanova e Montecosaro in prima linea a sostegno del mondo della disabilità. AAbbiamo imparato che di Covid si può morire, ora stiamo imparando che col Covid si può convivere. A Marzo siamo tutti rimasti spiazzati dall’onda travolgente di una realtà pandemica inimmaginabile e ci siamo rassegnati a subirla combattendola passivamente con la reclusione forzata. Oggi la seconda …

Continua a leggere »

Innovarsi per superare la crisi

Cameli: emerge l’esigenza di rivedere il modo di fare industria. Premiato solo chi è veloce ad adattarsi al cambiamento. Vivendo sia il territorio fermano caratterizzato da una forte concentrazione di attività nel settore calzaturiero decimato durante il Covid, e quello maceratese colpito indistintamente ma in misura leggermente minore, emerge un’esigenza di rivedere il nostro fare industria. Questo post Covid catastrofico …

Continua a leggere »