Home » voce ecclesiale » PAPA FRANCESCO NOMINA ARCIVESCOVO DI URBINO-URBANIA-SANT’ANGELO IN VADO, MONS. SANDRO SALVUCCI – LE PAROLE DI MONS. ROCCO PENNACCHIO: “L’ARCIDIOCESI DI FERMO, CHE TI HA GENERATO TI SOSTIENE NELLA PREGHIERA E NELL’AMICIZIA”.

PAPA FRANCESCO NOMINA ARCIVESCOVO DI URBINO-URBANIA-SANT’ANGELO IN VADO, MONS. SANDRO SALVUCCI – LE PAROLE DI MONS. ROCCO PENNACCHIO: “L’ARCIDIOCESI DI FERMO, CHE TI HA GENERATO TI SOSTIENE NELLA PREGHIERA E NELL’AMICIZIA”.

Stampa l articolo
FERMO (7 GENNAIO) – “L’Arcidiocesi di Fermo, che ti ha generato ti sostiene nella preghiera e nell’amicizia” . Con queste parole Mons. Rocco Pennacchio, Arcivescovo di Fermo, si esprime in seguito alla notizia sulla nuova missione pastorale di mons. Sandro Salvucci. Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Urbino-Urbania-Sant’Angelo in Vado presentata da mons. Giovanni Tani e ha nominato arcivescovo di Urbino-Urbania-Sant’Angelo in Vado mons. Sandro Salvucci, arcivescovo metropolita di Pesaro, unendo le due sedi in persona Episcopi.
Appresa la notizia della nomina di Papa Francesco, comunicata in contemporanea da Mons. Tani e Mons. Salvucci alle ore 12.00 di oggi, sabato 7 gennaio, l’Arcivescovo di Fermo, Mons. Rocco Pennacchio, ringrazia Mons. Tani per il servizio episcopale e per quanto ancora vorrà donare alla Conferenza Episcopale Marchigiana.
A Mons. Sandro Salvucci, presbitero diocesano fino allo scorso maggio 2022, nell’unità pastorale di Montegranaro l’Arcivescovo esprime un caloroso incoraggiamento nella sua nuova missione pastorale di comunione.
L’AUGURIO DEI VESCOVI DELLE MARCHE – In questo giorno in cui viene resa pubblica la decisione del Santo Padre, analoga a quella presa per altre diocesi italiane, di “unire in persona episcopi” le arcidiocesi di Pesaro e Urbino, i Vescovi delle Marche, confermando la loro sintonia e piena collaborazione con il Santo Padre Francesco: “ringraziano il confratello S.E. Giovanni Tani per il servizio svolto con generosità ed impegno, – si legge in una nota della Cem – augurano un lungo e proficuo ministero al confratello S.E. Sandro Salvucci”.
“La crescente collaborazione tra tutti i fedeli di una Regione, con una sempre più forte integrazione del lavoro delle nostre Diocesi, – prosegue il documento – ha una valenza profetica per questo territorio marchigiano, così ricco di peculiarità e tradizioni, ma che in un mondo che si sta sempre più unificando su proporzioni continentali, deve imparare sempre meglio a camminare insieme”.
“Il nostro futuro come popolazione e come credenti è nella capacità di essere assieme e di camminare uniti senza paura verso un mondo più grande, che speriamo cresca in una mentalità di pace e coesione sociale.
MONS. SANDRO SALVUCCI è nato il 3 aprile 1965 a Macerata. Fin dalla giovinezza appartiene al Movimento dei Focolari. Ha conseguito il baccalaureato in Teologia presso il Seminario arcivescovile di Fermo e successivamente la licenza in Teologia morale presso la Pontificia Università Gregoriana, come alunno dell’Almo Collegio Capranica. È stato ordinato sacerdote il 25 settembre 1993 per l’arcidiocesi di Fermo, incardinandosi nella medesima arcidiocesi.
Ha ricoperto i seguenti incarichi: vicario parrocchiale di SS. Annunziata a Porto Sant’Elpidio (1994-1999); dal 1995, docente di Teologia morale presso l’Istituto teologico marchigiano e l’Issr di Fermo; dal 1998, direttore del Centro diocesano vocazioni; direttore del Comitato diocesano per il diaconato permanente (1999-2006); animatore spirituale del Centro diocesano di spiritualità Villa Nazareth Fermo (2001-2006); membro del Collegio dei consultori (2004-2012); rettore del Seminario arcivescovile di Fermo (2006-2014). Inoltre, è stato anche parroco dell’Unità pastorale di Montegranaro, insegnante di Teologia morale presso l’Istituto teologico marchigiano e animatore e responsabile del Movimento diocesano dell’Opera di Maria (Movimento dei Focolari). È stato nominato arcivescovo metropolita di Pesaro il 12 marzo 2022 e ha ricevuto la consacrazione episcopale il 1° maggio successivo. Nella Conferenza episcopale marchigiana è vescovo delegato per la pastorale giovanile.

About la redazione

Vedi anche

Settenario della Madonna del Pianto. Tre eventi da non perdere in Cattedrale

FERMO – (18 GENNAIO) – Da sabato scorso, 14 gennaio, numerosi sono i fedeli che …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: