Home » prima pagina » In prima linea sul fronte della solidarietà

In prima linea sul fronte della solidarietà

Stampa l articolo

Il Rotary Club di Fermo supporta l’Associazione “Il Ponte”.

Ci scambiamo gli auguri di “Buon Natale” senza sapere spesso cosa ci stiamo augurando. È bene chiarire che Natale significa “nascita”. Augurandoci dunque buon Natale ci auguriamo “buona nascita”.
Ogni giorno dobbiamo ricordare a noi stessi che ci vuole vita per amare la vita. Per dare forza a questo concetto e sorridere alla quotidianità aiutando i meno fortunati: con questo spirito, il Presidente del Rotary Club di Fermo Margherita Bonanni, ha voluto in questo particolare periodo coinvolgere i propri soci in un progetto di vicinanza e solidarietà con l’Associazione il Ponte per andare incontro alle famiglie bisognose, alle persone sole, fragili, a volte emarginate, facendole sentire il calore e la vicinanza di un momento magico come quello del Natale, in un anno molto delicato per il Paese alle prese con gli effetti dell’emergenza pandemica che stiamo ancora vivendo.
Il presidente dell’associazione il Ponte, Silvano Gallucci, ha ringraziato tutti i soci del club ed in particolare quelli che si sono prodigati per questo progetto e supporto con la donazione di beni di prima necessità alla struttura.
Ognuno può fare la propria parte per aiutare un team di volontari come questo che danno ristoro a centinaia di persone. La delegazione del Rotary ha donato oltre ad alimetari anche un assegno di 2500 euro per la struttura. “Non c’è spazio per la tristezza nel giorno in cui nasce la vita” – diceva nel suo discorso per il Natale San Leone Magno. •

Serenella Ciarrocchi

About la redazione

Vedi anche

Il gran cuore dei bimbi

Morrovalle: raccolta di piccoli doni per augurare Buon Natale ai loro coetanei meno fortunati. In …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: