Home » Archivio tag: terremoto (pagina 4)

Archivio tag: terremoto

La casetta di nonna Maria

A 8 mesi dal sisma la gioia di un’anziana di Penna San Giovanni Maria Rossi, dopo otto mesi trascorsi in una piccola roulotte posta davanti alla propria casa a causa del sisma che ha compromesso la sua abitazione, da oggi ha una nuova sistemazione nella sua Penna San Giovanni, in provincia di Macerata. Tutto è stato possibile grazie alla donazione portata avanti  dalla Gazzetta …

Continua a leggere »

Terremoto: così era, così è… Così sara?

Assenze, ritardi, lungaggini burocratiche, paure L’Arcidiocesi di Fermo presenta 197 chiese chiuse al culto per danni più o meno lievi dovuti al terremoto di luglio-ottobre 2016. All’inizio è stato presentato un elenco di 64 chiese, poi sceso a 36. Sono stati già approvati lavori non superiori a 300mila euro per le seguenti chiese: S. Girolamo in Fermo; S. Michele Arcangelo …

Continua a leggere »

Ti darei gli occhi miei per vedere ciò che non vedi

“Chi infatti non abbia dentro di sé risorse per vivere bene e felice subisce il peso di tutte le età; chi invece trae da se stesso ogni bene non può considerare un male quel che necessità di natura impone. La vecchiaia fa parte di queste cose più delle altre” (Cicerone) “…senti quella pelle ruvida…quel gran freddo dentro l’anima…”. Portami al …

Continua a leggere »

Territorio, casette, viabilità, recupero dei mobili e delle attività produttive

Parole chiave per tranquillizzare un popolo spaesato Cercasi password per entrare nella testa e nel cuore di una popolazione sconnessa. Anche da se stessa. È quel che ha cercato di fare Giuliano Pazzaglini nell’assemblea pubblica di giovedì 9 marzo tenutasi presso la sala convegni dell’hotel Holiday di Porto Sant’Elpidio. È stato un compendio della crisi di un territorio in 12 …

Continua a leggere »

Classe dirigente inesistente

Undicimila firme contro l’operato della Regione Marche Potrebbe essere l’ennesima dimostrazione di una classe dirigente non all’altezza dei suoi compiti e inadeguata in tutto, l’elenco delle strutture disponibili ad ospitare i terremotati dopo la data del 30 aprile, reso noto di recente dalla regione Marche. Una vera e propria doccia fredda per gli sfollati che a quella data dovranno lasciare …

Continua a leggere »

Sfoglia e scarica il numero 5

Il numero 5 in formato pdf è online. Nuova veste grafica e consultazione semplificata sia da desktop che da mobile e possibilità di scaricare il pdf per creare un proprio archivio personale da sfogliare anche offline. ISTRUZIONI: Attendere il completo caricamento della pagina qui di seguito (può variare da pochi secondi a qualche minuto a seconda della propria velocità di connessione). Di seguito una …

Continua a leggere »

Pasqua senza chiese

Ricostruire i cuori per ricostruire le comunità Arriva Pasqua, ma la novità dov’è? La passione, la tribolazione. la sofferenza di tanta gente sono sempre più acute e gravi. Come vivere il triduo santo nelle zone colpite dal terremoto, tra le macerie delle chiese distrutte? Come annunciare la resurrezione a chi non vede ancora niente dopo essere morto nelle sue speranze …

Continua a leggere »

Dopo protesta fondi sbloccati per le stalle terremotate, domande entro il 27 Marzo

Coldiretti: sembra che qualcosa si muova. Molto lentamente Primi risultati della protesta a Roma degli agricoltori e degli allevatori terremotati della Coldiretti marchigiana. Il Ministero delle Politiche agricole ha sbloccato le procedure per l’erogazione dei fondi per le stalle danneggiate dal sisma. Si tratta di aiuti diretti consistenti in 400 euro/capo bovino, 60 euro/capo ovi caprino, 45 euro/capo per le …

Continua a leggere »

Disagi contenuti

Mogliano: si spera che la toppa non sia peggiore del buco Pur essendo inserito dalle recenti leggi nel cosiddetto “cratere”, Mogliano non può certo essere annoverato tra i paesi più afflitti da questa crisi sismica che ha da poco superato i sei mesi di “vita”. Non siamo ai primi posti della triste graduatoria del numero di sfollati; i disagi sono …

Continua a leggere »

Basta con le chiacchiere

La mancanza di fiducia nei politici fa nascere i comitati Il cittadino chi? Al contrario della logica classica, nell’Italia dei contrappesi e dei controsensi, ancora una volta più che l’ascolto delle istanze dei cittadini meglio il commissario. Alla fine poi si sa, dicono i cittadini, l’incarico di risolvere i problemi delle persone che hanno visto la loro esistenza sconvolta da …

Continua a leggere »