Home » arte&cultura » Fermo: Concorso Postacchini. The Winner is Matvei Bliumin

Fermo: Concorso Postacchini. The Winner is Matvei Bliumin

Stampa l articolo
Dodici anni, russo, strega giurati e pubblico, Matvei Bliumin è il vincitore assoluto della XXIV edizione del Concorso internazionale “Andrea Postacchini”.
È stato incoronato a Fermo sabato 27 maggio al Teatro dell’Aquila di Fermo. Dodici anni, di Sebastopoli in Crimea, città che ha abbandonato per traferirsi a Mosca a casa della sua insegnante e continuare così lo studio del violino. La sua performance lo ha visto interpretare la Zingaresca Opera 20 di P. de Sarasate e non ha lasciato dubbi. Il piccolo Matvei è il talento cercato dalla giuria presieduta dal M° Boris Kushnir e applaudito con trasporto dal pubblico che ha gremito il teatro dell’Aquila, come ormai da tradizione. Per lui, oltre al primo premio per la categoria B, anche il violino realizzato dal M° liutaio Giuseppe Bifulco e l’archetto del M° archettaio Walter Barbiero. Poche parole e un atteggiamento quasi paterno quando è accanto al fratellino Timofei, anche lui concorrente nella categoria dei più piccoli. Sebbene a digiuno di inglese la musica ha saputo parlare per lui meglio di qualsiasi altra lingua. La serata, condotta magistralmente da una simpaticissima Sara Zambotti, speaker di Radio2, ha visto alternarsi momenti dedicati alla premiazione dei vincitori delle varie categorie e performance mozzafiato. Come quella molto applaudita del tedesco Elias David Moncado, secondo classificato della categoria C, o quella della piccola Chloe Chu da Singapore, vincitrice della categoria A, quella dei più piccoli. Molto apprezzata anche la performance dell’unico italiano sul podio, Vikram Francesco Sedona, vincitore della categoria C. Non sono mancati poi i momenti istituzionali con una introduzione alla serata di altissima intensità quella del Sottosegretario al Ministero dei Beni Culturali e Ambientali e al Turismo, l’On. Dorina Bianchi. •

About la redazione

Vedi anche

Il quotidiano “Avvenire” racconta la storia di Di Ruscio emigrante fermano ad Oslo

Luigi Di Ruscio partì da Fermo nel 1957 per Oslo, dove restò 54 anni fino …

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: