Home » Archivio tag: libro

Archivio tag: libro

Vite straordinarie di uomini e donne

La varietà dell’esperienza umana è infinita. È questo il bello; nessuno è uguale agli altri. Anche la disabilità ha mille aspetti e sfaccettature che danno luogo, ogni volta, a una storia di vita diversa. (…) Ci siamo imbattuti in tante storie di persone che per la qualità straordinaria del loro impegno e del loro talento hanno fatto davvero “la differenza”. …

Continua a leggere »

Pedrini e la sua Cina

È uscito per i tipi di QUODLIBET Collana Orienti, diretta da Giorgio Trentin, l’epistolario di Teodorico Pedrini, “Son mandato à Cina, à Cina vado – Lettere dalla missione 1702 – 1744”, a cura di Fabio G. Galeffi e Gabriele Tarsetti, con una prefazione di Francesco D’Arelli. Teodorico Pedrini (Fermo 1671 – Pechino 1746) era un prete lazzarista che fu scelto …

Continua a leggere »

Don Lorenzo Milani e l’esilio di Barbiana

Michele Gesualdi, morto il 18 gennaio 2018, racconta da testimone oculare la vita nella scuola per arricchire i poveri di parole “Si racconta che quando a Firenze fra Girolamo Savonarola venne condotto al rogo, condannato da un Papa e da un Cardinale, i suoi fraticelli cantarono il Te Deum. Qualche secolo dopo, sempre a Firenze, la Chiesa decide di uccidere …

Continua a leggere »

Orfeo e Euridice: origine mitica di ogni storia

È l’ultimo libro di Alessandro D’Avenia, pubblicato da Mondadori nell’ottobre duemila diciassette. Sono trecento sedici pagine. Si apre con un prologo e si chiude con un epilogo. L’invito alla lettura è dato dalla mappa del viaggio. La partenza è il primo capitolo del romanzo. Tess Gallagher è la donna che ispirò Raymond Carver, il più grande scrittore di racconti della …

Continua a leggere »

Oltre il limite c’è un mondo d’amore da esplorare e da vivere

“Il movimento per la vita” di Civitanova Marche non poteva che scegliere Simona Atzori per testimoniare in modo forte l’amore per la vita in ogni sua forma. Il teatro “Conti” era pieno, tanta la gente in piedi in fondo e ai lati della sala. L’ingresso era libero fino all’esaurimento dei duecento ottanta posti. Tutto ha avuto inizio alle ore 17,00, …

Continua a leggere »

Stranieri residenti

Riflessione di una nota filosofa italiana sull’immigrazione Donatella Di Cesare, docente di Filosofia Teoretica alla Sapienza di Roma, e di Ermeneutica filosofica alla Normale di Pisa, ha di recente pubblicato Stranieri residenti. Una filosofia della migrazione. Il libro riflette da un punto di vista filosofico su quello che l’autrice identifica come uno dei problemi più rilevanti del nostro tempo, che …

Continua a leggere »

Le faglie della Memoria

“Il terremoto che ha portato via le case, rischia di demolire i ricordi; è compito primario coltivare la vita della memoria e la nostalgia del futuro, viatico essenziale a una meno remota ricostruzione materiale quando supportata da una ricostruzione morale” (Cfr. Le faglie della memoria. La comunità di San Martino di Fiastra tra nostalgia del passato e volontà di futuro, …

Continua a leggere »

Scoprire la bellezza della città di Fermo

Bisognerebbe camminare la città di Fermo leggendo il libro del giovane Carlo Cipolletti, Fermo. Storia artistica della città del Girfalco, Andrea Livi editore. Un volume denso (Cipolletti ci ha impiegato anni), tra i migliori pubblicati sulla città. Lo ha dedicato al padre Alberto. Significativo, come una trama intersecantesi di generazione in generazione. Ma è anche il prodotto del grande studio …

Continua a leggere »

Letteratura per vivere

Dopo il romanzo dell’esordio “Bianca come il latte, rossa come il sangue”, gli altri due romanzi “Cose che nessuno sa” e “Ciò che inferno non è”, Alessandro D’Avenia ci ha regalato nell’ottobre del 2016 quest’altro libro “L’arte di essere fragili, come Leopardi può salvarti la vita”. È un colloquio a distanza con Giacomo Leopardi, entrato nella propria vita a diciassette …

Continua a leggere »

Fate questo in memoria di me

Ricordare mons. Clario Pallotta e tanti sacerdoti di Corridonia Lo scorrere del tempo porta con sé un rischio enorme: dimenticare. Si può perdere la memoria di eventi, di esperienze e anche di personaggi che di questi eventi sono stati artefici o protagonisti più o meno consapevoli. Per questo, ricordare non è solo quell’attitudine tanto cara agli anziani che hanno dalla …

Continua a leggere »