Home » la redazione (pagina 6)

la redazione

Quando l’informazione cede il posto alla mercificazione del dolore

Intervento dell’Arcidiocesi sulla diffusione delle immagini della funivia sul Mottarone In merito alla diffusione delle immagini e video riguardanti la tragedia accaduta sulla funivia Stresa Mottarone, l’Arcidiocesi di Fermo, con una nota, ha evidenziato la propria disapprovazione per quei media che hanno scelto di pubblicare integralmente il video dell’incidente in cui hanno perso la vita 14 persone. “Tali immagini, oltre …

Continua a leggere »

Come falchi appollaiati sulle nostre sicurezze nel timore di spiccare il volo

Un grande re ricevette in omaggio due pulcini di falco e si affrettò a consegnarli al Maestro di Falconeria perché li addestrasse. Dopo qualche mese, il maestro comunicò al re che uno dei due falchi era perfettamente addestrato. “E l’altro?” chiese il re. “Mi dispiace, sire, ma l’altro falco si comporta stranamente; forse è stato colpito da una malattia rara, …

Continua a leggere »

L’industria delle notizie false

Occorre prendersi tempo per offrire e ricevere informazione di qualità Per il 49,7% degli italiani la comunicazione sul Covid-19 è stata confusa, per il 39,5% ansiogena (un dato che sale al 50,7% tra i più giovani), per il 34,7% eccessiva e solo per il 13,9% della popolazione equilibrata. A rivelarlo è il rapporto Ital Communications-Censis “Disinformazione e fake news durante …

Continua a leggere »

Vieni e Vedi

Comunicazioni sociali, il messaggio del Papa e un invito alla riflessione Per celebrare la 55°ma Giornata Mondiale delle comunicazioni sociali, Papa Francesco ci consegna – attraverso l’annuale messaggio – cinque parole, assimilabili a altrettanti inviti e stili per vivere e costruire una comunicazione efficace. Esse sono: incontrare, vedere, condividere, trasmettere e comunicare. Il titolo stesso del Messaggio è fortemente evocativo …

Continua a leggere »

Numero 4 / 2021

Sfoglia o scarica il numero 4 del 2021 dedicato alle comunicazioni sociali con il messaggio del Papa e un invito alla riflessione. È possibile sia consultarlo online (da pc, smartphone o tablet) che scaricare il pdf per creare un proprio archivio personale da consultare anche offline. ISTRUZIONI: Attendere il completo caricamento della pagina qui di seguito aspettando che scompaia la …

Continua a leggere »

Ora viene il bello

L’Ufficio nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della Conferenza Nazionale Italiana ha proposto “Ora viene il Bello” che è definito come “un Manifesto-Azione da sottoscrivere e da trasformare in esperienze generative sui territori.” È una “traccia” ed un “orizzonte” il cui logo riprende l’icona biblica: “Guarda il cielo e conta le stelle” (Gn 11,1-6) con un …

Continua a leggere »

Nel deserto una strada aprirò

RUBRICA: Teologia viva… per discernere i segni dei tempi a cura dell’Istituto Teologico Marchigiano Un’immagine biblica che definisce il tempo quaresimale è certamente quella del deserto. Abbiamo chiesto a don Marco Di Giorgio, docente di Sacra Scrittura presso l’Istituto Teologio Marchigiano, una riflessione sul deserto, che in modo particolare stiamo sperimentando in questo tempo di pandemia. Il deserto appare in …

Continua a leggere »

Colmo di luce

Mc 9, 2-10 “È bello per noi stare qui”. Sostare sul monte è respirare bellezza e sicurezza, accanto al Signore, felici e “beati” in quest’angolo di Paradiso: chi non lo avrebbe desiderato? Ed invece siamo sollecitati a scendere a valle, nella vita di tutti i giorni alla quale sfuggiamo, tentati sempre di stare sopra i problemi. Il Signore invece c’invita …

Continua a leggere »

Rinascere dall’alto: un invito alla gioia!

Gv 3,14-21 Nell’ora della prova, nel lungo ed arido deserto, nell’ora della croce in cui tutto ci parla di morte e sconfitta, in quel momento occorre più che mai desiderare la Luce. Siamo invitati a guardare in alto. Cosa c’è da guardare davanti allo spettacolo osceno e violento di un uomo in croce? Eppure, è proprio quella la giusta direzione! …

Continua a leggere »

“Bombay Rose”. Bollywood diventa animato

“Il fiume Rewa dimora nei miei occhi” ripete la canzone principale di “Bombay Rose”. Un fiume che sfocerà nel mare, laddove i sogni non hanno barriere. Quando si pensa all’animazione, il primo nome che viene in mente è Disney. Eppure, questo particolare linguaggio non ha preso vita solo nella casa di Topolino, ma anche in tante altre realtà provenienti da …

Continua a leggere »