Home » Archivio tag: editoriale (pagina 5)

Archivio tag: editoriale

I molti volti della povertà

Si stava meglio quando si stava peggio. A questo fa pensare la foto di copertina. Le centomila lire di una volta, non più in circolazione, si trasformano in… povertà. Nel 1939 cantava Gilberto Mazzi “Se potessi avere mille lire al mese, senza esagerare, sarei certo di trovar tutta la felicità!”. Oggi non servono più neppure mille euro al mese per …

Continua a leggere »

“L’uomo è ciò che mangia”

Da vari anni, tutto ciò che ha a che fare con la cucina suscita un interesse appassionato che coinvolge un numero sempre più ampio di persone. Conferma questa tendenza il grande successo registrato da libri, da trasmissioni televisive, da manifestazioni da vario genere, che si occupano di cucina, oppure trattano delle origini e delle tecniche di preparazione di prodotti tipici …

Continua a leggere »

In questo mondo di Santi

Mia madre è santa. Ne sono certo. Nessuno però sosterrà l’iter per la sua beatificazione e santificazione. Ma sono sicuro che lei mi sta aspettando a braccia aperte nell’aldi là, come mi ha aspettato a braccia aperte nell’al di qua. Come mia madre, chissà quanti altri, sante e santi, affolleranno il Cielo. Il libro dell’Apocalisse parla di “una moltitudine immensa, …

Continua a leggere »

Occhio alla bellezza

“Occhi di ragazza, quanti cieli, quanti mari che m’aspettano, occhi di ragazza, se vi guardo, vedo i sogni che farò. Partiremo insieme per un viaggio per città che non conosco, quante primavere che verranno, che felici ci faranno, sono già negli occhi tuoi…” (Occhi di ragazza, di Bardotti, Baldazzi, Dalla). Che bellezza! Una delle canzoni più belle – forse la …

Continua a leggere »

Il racconto crea legami

“La gioia evangelizzatrice brilla sempre sullo sfondo di una memoria grata” (EG 13): così ci ricorda Papa Francesco nella sua ultima Esortazione Apostolica. Più volte ci ripetiamo l’urgenza di annunciare il Vangelo come se fosse la prima volta. Questo annuncio può farlo chi ha una memoria grata della sua esistenza, che oggi non può più essere data per scontata. Cosa …

Continua a leggere »

Nella vecchiaia daranno ancora frutti

Senectus ipsa est morbus, scrive Publio Terenzio Afro nella commedia Phormio: la vecchiaia è per se stessa una malattia. E arriva sempre molto presto, più di quanto ci si possa attendere, annota Cicerone nelle Tusculanae Disputationes: essa insegue già alle spalle i fanciulli, gli adolescenti e ti raggiunge quando neppure ci pensi (modo pueros, modo adulescentes in cursu a tergo …

Continua a leggere »

Europa: non strappiamola

Il malumore contro la moneta unica è sempre più evidente. Potrebbe portare frutti amarissimi per gli europeisti convinti. Contro le politiche accentratrici dei burocrati di Bruxelles e Strasburgo in tanti, da tempo, invocano una consultazione popolare. Negli ultimi mesi, i segnali di euroscetticismo sono palesi, sinistri scricchiolii alle fondamenta di un progetto mai troppo solido. Eppure l’Italia è stata da …

Continua a leggere »

Tanto vicini tanto lontani

Per diventare adulto l’adolescente deve conquistarsi la propria identità, scegliersi il grado di libertà che desidera avere come essere umano e continuare a sentirsi parte delle radici che lo hanno chiamato alla Vita. Per farlo, può utilizzare le sue risorse: lottare, sfidare, provocare, contestare, scoprire, rifiutare, sbagliare, rischiare, dubitare, trasgredire, rompere. Nello stesso tempo ha anche bisogno di sostegno, di …

Continua a leggere »