Home » Graziella Mercuri

Graziella Mercuri

Visitare i morti per dare speranza ai vivi. Il senso cristiano della veglia funebre

S e un tempo nel Rosario serale ogni famiglia rivolgeva a Dio almeno una preghiera per “una santa morte”, oggi quando i discorsi finiscono a parlare di malattia e morte, subito qualcuno dice: “… cambiamo discorso, per favore!”. Per non dire, poi, del rifiuto dei genitori a mostrare le persone morte ai propri bambini: “… è meglio di no!”. Se …

Continua a leggere »

Il lavoro richiede serietà e responsabilità

I quattro punti cardinali dell’incoscienza e dell’incompetenza Dobbiamo, anzitutto, osservare come il lavoro è il fondamento della nostra Repubblica e, nella visione della nostra Carta Costituzionale, rappresenta il mezzo attraverso il quale un soggetto realizza la propria dignità di persona; quindi un mezzo indispensabile per esprimere la propria responsabilità. Il mondo del lavoro è un universo articolato e complesso, fatto …

Continua a leggere »

Fa assaporare il gusto della Parola spezzata

Ho conosciuto mons. Luigi Conti in occasione del mio incarico di delegato dell’Azione Cattolica Italiana per la Regione Marche. Lui era presidente della CEM (Conferenza Episcopale Marchigiana) e Vescovo della Diocesi di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia ed era l’anno 2005. Di certo non sapevo, né potevo immaginare che dopo qualche tempo sarebbe divenuto Arcivescovo in Fermo. Il primo incontro con Lui, com’è nel …

Continua a leggere »

Azione pastorale incarnata da uomini e donne eucaristici

NOTA PASTORALE NUMERO 1 L’Eucarestia come regola di vita è questo il titolo della Nota Pastorale n. 1, consegnata da mons. Luigi Conti all’Arcidiocesi di Fermo il 7 gennaio 2007 a pochi mesi dall’inizio del suo servizio alla Chiesa fermana. Due eventi significativi ne precedono la promulgazione, l’evento diocesano della Settimana di inizio anno pastorale, 25-29 settembre 2006 e il …

Continua a leggere »

Dio fa incontrare persone per dirmi: “Io-sono con te”

La risurrezione è ridirsi ogni giorno, come tra marito e moglie, che l’amore vince ogni dolore Risorgere: fin da bambina ho sentito questa parola spesso ripetuta da sacerdoti al catechismo o nelle celebrazioni eucaristiche, da tutti nelle recita del Credo. Crescendo l’ho ritrovata nella lettura del Vangelo e negli scritti di santi, papi, vescovi, teologi, etc. Man mano questo termine …

Continua a leggere »

Sperimentare desiderio complicità e sacrificio. Sposarsi non è convenzione nè tradizione

L’esperienza di Ettore e Sara che hanno scelto di sposarsi dopo cinque anni di convivenza per trovare equilibrio Sara 30 anni, Ettore 37 anni e Francesca 9 mesi saranno i protagonisti del matrimonio che si celebrerà il 9 luglio 2016. Quando li incontro penso di avere davanti una storia di amore e di scelte simile a tante altre vissute in …

Continua a leggere »