Home » Ex Cathedra (pagina 5)

Ex Cathedra

La speranza è una donna incinta

Papa Francesco commenta San Paolo Sperare è imparare a vivere nell’attesa”. Come fa una donna incinta, che “ogni giorno impara a vivere nell’attesa di vedere lo sguardo di quel bambino che verrà”. O come il povero, che a differenza del ricco “sa attendere”: perché “chi è già pieno di sé e dei suoi averi, non sa riporre la propria fiducia …

Continua a leggere »

Più preghiera, più speranza

Vivere la morte ed essere salvi porta alla verità “Che il Signore ci faccia capire questo legame fra preghiera e speranza. La preghiera ti porta avanti nella speranza e quando le cose diventano buie, occorre più preghiera! E ci sarà più speranza”. Si è conclusa con questo auspicio, pronunciato a braccio, l’udienza di Papa Francesco, svoltasi in Aula Paolo VI …

Continua a leggere »

L’ottimismo delude, la speranza no

Francesco ha iniziato un ciclo di catechesi sulla speranza “L’ottimismo delude, la speranza no”. Con queste parole, pronunciate a braccio come gran parte dell’udienza di oggi, svoltasi in Aula Paolo VI di fronte a circa cinquemila persone, Papa Francesco ha iniziato un nuovo ciclo di catechesi, sul tema della speranza cristiana. “Ne abbiamo tanto bisogno, in questi tempi che appaiono …

Continua a leggere »

I dubbi fanno crescere

I dubbi “fanno crescere”, ma vanno superati evitando di fare della fede “una teoria astratta dove i dubbi si moltiplicano”. Perché “la certezza più sicura per uscire dal dubbio è l’amore di Dio”, e “Dio mai fa retromarcia con il suo amore”. Nella prima udienza dopo la chiusura del Giubileo, Papa Francesco ha spiegato l’opera di misericordia che ci spinge …

Continua a leggere »

La forza liberante della speranza

Francesco al Giubileo dei carcerati Gesù ha concluso il suo viaggio verso la meta ultima del suo pellegrinare terreno: Gerusalemme. Un camminare fatto di insegnamenti, di gesti, di racconti, ma anche di incomprensioni e di incredulità. Nella città santa, Gesù si trova a condividere anche le domande dell’uomo, ciò che ci aspetta dopo la morte. La questione gli viene posta …

Continua a leggere »

È tempo di coraggio

Note a margine della giornata missionaria mondiale L’ho conosciuto prima attraverso degli articoli che parlavano di lui e di quanto stava realizzando a Seoul. Poi incontrandolo nella capitale della Corea del sud. Qualche giorno fa padre Vincenzo mi ha scritto una mail per dirmi che nel caso tornassi in quella nazione avrei dovuto cercarlo con il suo nuovo nome da …

Continua a leggere »

Misericordia è rivoluzione culturale

Nell’udienza un appello per un immediato cessate il fuoco in Siria Le opere di misericordia sono “il miglior antidoto” a un mondo malato del “virus dell’indifferenza”. Ne è convinto Papa Francesco, che nell’udienza del 12 ottobre – conclusasi con un appello per “un immediato cessate il fuoco” in Siria – ha esortato i 32mila fedeli presenti in piazza a “imparare …

Continua a leggere »

Aperti alla storia e alle speranze umane

Papa Francesco ai catechisti giunti a Roma per il loro Giubileo L’Apostolo Paolo nella seconda lettura rivolge a Timoteo, ma anche a noi, alcune raccomandazioni che gli stanno a cuore. Tra queste, chiede di «conservare senza macchia e in modo irreprensibile il comandamento» (1Tm 6,14). Parla semplicemente di un comandamento. Sembra che voglia farci tenere fisso lo sguardo su ciò che …

Continua a leggere »

Pastori: scendete dal piedistallo!

Guai ai parroci lontani dalla gente e dai più poveri “Magari tutti i leader del mondo potessero dire questo!”. Lo ha esclamato a braccio il Papa, a proposito dei tre imperativi di Gesù al centro della catechesi dell’udienza generale di mercoledì 14 settembre: “Venite a me, prendete il mio giogo e imparate da me”. Un invito “sorprendente”, spiega Francesco: Gesù …

Continua a leggere »