Home » Raimondo Giustozzi

Raimondo Giustozzi

Celebrare per ricordare

Civitanova Marche, dopo un anno di attesa per il covid, incontro con il Movimento dei Focolari. Chiara Lubich e la cultura del dialogo. Dopo un anno di attesa per l’emergenza pandemica da Covid 19, finalmente è stato possibile darsi convegno presso la chiesa di Cristo Re a Civitanova Marche, per intercettare il pensiero di Chiara Lubich, fondatrice del movimento dei …

Continua a leggere »

A.N.T. in aiuto ai deboli

Sempre attivi i volontari dell’Ant per assistere, confortare, soccorrere. CIVITANOVA MARCHE – La Fondazione Assistenza Nazionale Tumori (ANT Italia Onlus) è la più ampia realtà non profit in Italia per l’assistenza socio – sanitaria domiciliare dei pazienti oncologici. Nata a Bologna nel 1978 per iniziativa del professore Franco Pannuti, primario della Divisione oncologica dell’Ospedale Malpighi del capoluogo emiliano dal 1972 …

Continua a leggere »

Fragilità e nuove certezze nel mondo della scuola

La ripartenza ed il bilancio dopo un anno difficile. Riflessioni con la professoressa Catiuscia Stizza, docente dell’Istituto Superiore “Leonardo da Vinci” di Civitanova. “Fragilità non è la debolezza, ma la percezione del senso del limite di ciascun uomo e del bisogno che egli ha dell’altro, di un altro essere umano anch’egli avvolto dai limiti del mistero dell’esserci” (Vittorino Andreoli, Ottant’anni …

Continua a leggere »

Dono, premura, responsabilità, rispetto

Incontro e accanto: l’accompagnamento della persona nelle RSA. Titolo e occhiello dell’articolo sono presi direttamente dalla prima e dall’ultima pagina di copertina di un libro, avuto in dono, qualche anno fa, dall’autore, Carlo Boneschi, che conosco fin dai primi giorni del mio arrivo a Giussano (Mb), dove ho abitato dal 1977 al 1996, anni indimenticabili di conoscenze e di amicizie. …

Continua a leggere »

Don Bosco e i piccoli spazzacamini

Frammenti di storia storia Salesiana e della vita Don Bosco, presbitero e pedagogo italiano fondatore della congregazione che aveva conosciuto l’estrema povertà della gente del suo tempo. Visi sporchi dal lavoro ma anime candide Gli spazzacamini, nella Torino di don Bosco, provenivano tutti dalle valli, soprattutto dalla Val Vigezzo, chiamata oggi romanticamente la valle dei pittori. Chi ama dipingere trova …

Continua a leggere »

Il lavoro, la poesia, la musica, Il mondo garbato di Sandro Bella

In ricordo del barbiere-poeta dai modi garbati che per 60 anni ha portato avanti la sua attività nella cittadina CIVITANOVA – Addio a Sandro Bella, il barbiere-poeta dai modi garbati che da 60 anni portava avanti la sua attività nella cittadina. Fu anche membro di un gruppo musicale di successo nel dopoguerra. Sandro Bella (Civitanova Marche 1930 – Civitanova Marche …

Continua a leggere »

Il “Vieni e vedi” di san Giovanni Bosco

FRAMMENTI DI STORIA SALESIANA I ragazzi dei cantieri Don Giovanni Bosco, diventato sacerdote, entra nel Convitto Ecclesiastico di cui era direttore don Giuseppe Cafasso. Questi era solito dirgli: Se vuoi diventare un bravo prete, vai per le strade di Torino, guarda, osserva e ascolta. Don Bosco fa di questo invito la costante della propria vita. Rasentando le case in costruzione, …

Continua a leggere »

San Marone riparte. La gioia dell’incontro

Tante famiglie e giovani alle iniziative estive dell’oratorio salesiano di Civitanova “L’invito a venire e vedere è il metodo di ogni autentica comunicazione umana, limpida e onesta. Incontrare le persone, relazionarsi con loro, guardare, ascoltare, capirne i problemi è essenziale perché ciò che si scrive sia vero. L’informazione invece viene costruita spesso nelle redazioni dei giornali, davanti al computer, sui …

Continua a leggere »

Nascita e morte del fratello

Ritiro di Quaresima per i Salesiani Cooperatori – Ispettoria Adriatica. Il codice fraterno nell’Enciclica “Fratelli Tutti”. “La chiesa è interpellata da questo richiamo: è ora il momento favorevole, perché i discepoli di Cristo, abbandonata ogni logica di potere e di grandezza, nella consapevolezza di essere figli e figlie dell’unico padre, costruiscano relazioni fraterne che rendano il Risorto presente al mondo” …

Continua a leggere »

Tradizioni contadine – 2

Rumori e colori dell’autunno: la sgranatura del granturco. La sgranatura delle pannocchie non avveniva contemporaneamente alla “spannocchiatura”, ma in una fase successiva ed era fatta a mano, prima dell’avvento della sgranatrice meccanica. L’arrivo di quest’ultima faceva rivivere un po’ l’atmosfera della trebbiatura, anche se era tutt’altra cosa. Ma si sa, bastava un nonnulla in una realtà per certi versi sempre …

Continua a leggere »