Home » arte&cultura (pagina 20)

arte&cultura

“L’aborto va perdonato”?

Si corre il rischio di incentivare quel relativismo che fa rima con nichilismo “Perché nessun ostacolo si interponga tra la richiesta di riconciliazione e il perdono di Dio, concedo d’ora innanzi a tutti i sacerdoti, in forza del loro ministero, la facoltà di assolvere quanti hanno procurato peccato di aborto”. Nella Lettera Apostolica a conclusione del Giubileo firmata il 20 …

Continua a leggere »

L’azienda non demorde

Amandola: gravi disagi e insidiosi pericoli stimolano la resilienza.  Terremoto, zone rosse, case danneggiate, sfollati. Ad Amandola succede anche altro. Che il sisma abbia, ad esempio, divelto le condutture idriche e che l’acqua abbia allagato interi campi. Il primo intervento del Consorzio idrico non ha risolto. È quanto accade nella campagna che costeggia l’antica strada romana che da Amandola conduce …

Continua a leggere »

RITRATTI: Giorgio Mezzabotta

In viaggio tra le nostre campagne alla scoperta del bio. Campagna di Contrada Girola di Fermo. È sabato pomeriggio ed è piovuto. Fa un freddo cane e il fango non manca. Giorgio Mezzabotta è nei campi. Anche oggi. Gambali di gomma, sta percorrendo i filari delle sue piante e guardando gli ortaggi, tutto rigorosamente biologico: finocchi, cavoli, indivia scarola… Un …

Continua a leggere »

Francesco Marilungo: film documentario “This was Hasankeyf”

Ho un appuntamento con Francesco Marilungo in una saletta del Gran Forno di Marina di Altidona. Con me c’è Angelo Salvator Pemberton un ragazzo londinese che da qualche tempo vive ad Altidona centro e studia Comunicazione Multimediale all’Accademia di Belle Arti di Macerata. Tutto ha inizio una sera dell’11 agosto al Teatro del paese, dove si proietta il film documentario …

Continua a leggere »

L’unione fa la forza

Finalmente una nuova rivista di musica liturgica dal titolo “Psallite!”, gratuita e consultabile online all’indirizzo www.psallite.net. Prende ufficialmente il posto di due storiche testate che hanno chiuso: “Armonia di Voci” (edizioni ElleDiCi) e “Musica e Assemblea” (Edizioni Dehoniane). Il progetto è partito dalla collaborazione di don Antonio Parisi e Carlo Paniccià, i quali hanno messo insieme tutto ciò che interessa …

Continua a leggere »

Una rivista in salsa locale

Fermo: Andrea Livi Editore rivolge lo sguardo sull’intera regione. Una miniera. Stavolta di carattere musicale. La rivista edita da Andrea Livi Marca/Marche si conferma capace di guardare, da Fermo, all’intera regione, cogliendone aspetti sconosciuti e salienti. Il numero sei contiene storie e racconti di musicisti, dunque, ma anche cantanti, cantori, produzione musicale, organi e organari. La direzione composta da Floriano …

Continua a leggere »

Un divorzio da evitare

Gli artisti non servono più (al)la Chiesa? Nei secoli, gli artisti hanno avuto un rapporto privilegiato con la Chiesa, alla cui missione hanno portato i frutti migliori della loro creatività, segnando frequentemente la storia stessa dell’umanità. Rendere giustizia a tutti occuperebbe migliaia di pagine. Mi limito a nominare alcuni giganti: Cimabue, Giotto, Mantegna, Leonardo, Michelangelo, Raffaello, Botticelli nelle arti figurative; …

Continua a leggere »

L’esorcismo della morte

La crio-ibernazione: un frutto del post-human. Per la prima volta un giudice ha ordinato l’ibernazione post mortem. Sembrerebbe la la trama di un film di fantascienza, ma è “realtà”. È successo in Gran Bretagna dove una ragazza di 14 anni, malata terminale di cancro ha ottenuto dai giudici che il suo corpo fosse ibernato dopo la morte nella speranza di …

Continua a leggere »

Il vero ritratto di Teilhard

Fermo, Istituto Teologico: presentazione del libro del prof. Giustozzi Theilhard De Chardin, con la sua opera, si propone di scalzare tre pietre deteriorabili poste pericolosamente nelle fondamenta della Chiesa di oggi: l’esclusione della democrazia nel governo della Chiesa di oggi, l’esclusione della donna dal sacerdozio e una visione rigidamente dottrinalistica della rivelazione che esclude per l’avvenire la Profezia. Con queste …

Continua a leggere »

RITRATTI: Agostino Scaloni

Montegiorgio: Gusti’ de Ciriolu, poeta dialettale Il viale per il teatro Alaleona di Montegiorgio è giallo ocra. Foglie di tigli fanno tappeto. Svolazzano. Carte leggere s’alzano insieme. «… silenziu… un suffiu de ventu strascina un pezzu de carta vilina, è comme un lamentu!». È il primo verso di Mezzanotte, una delle poesie più struggenti di Agostino Scaloni, poeta vero (Gustì …

Continua a leggere »