Home » prima pagina (pagina 40)

prima pagina

La Chiesa Ortodossa in diocesi

Civitanova Marche: la chiesa di S. Maria Apparente diventa la seconda casa delle comunità orientali È una mattinata fredda quella di domenica 8 gennaio. Non mi scoraggio. Prendo la macchina per Santa Maria Apparente. Ho un appuntamento con padre Oleg Bonari. Mi aspetta al santuario alle 9,15 prima della messa. Arrivo e trovo in fondo alla chiesa una signora russa. …

Continua a leggere »

Visso: nostalgia e futuro

La devozione per la Madonna della Concezione C’è una fede antica di più secoli, potente, inestinguibile, suggestiva: è la devozione per la Madonna della Concezione. Ed è il culto per un’immagine remota che ha saputo, nella sua felice e immemorabile storia, trovare ogni anno la sua modernità. Stare in alto nel paesaggio vissano, unire sui confini della preghiera, affratellare sui …

Continua a leggere »

Il primo presepe

Capriotti: il primo presepe è di Santa Brigida di Svezia Diciamolo subito. Se uno ascolta le conferenze del professor Giuseppe Capriotti può anche nutrire per un attimo il dubbio supremo: è l’iconografia che parla o è il relatore stesso? Bastano pochi istanti perché la magia si dissolva, ed è soprattutto la competenza del relatore che scarta inevitabilmente dalla raffigurazione. Il …

Continua a leggere »

Guardiamolo piccolo

“Tre anni prima della sua morte, decise di celebrare vicino al paese di Greccio, il ricordo della natività del bambino Gesù, con la maggior solennità possibile, per rinfocolarne la devozione. Ma, perché ciò non venisse ascritto a desiderio di novità, chiese ed ottenne prima il permesso del sommo Pontefice. Fece preparare una stalla, vi fece portare del fieno e fece …

Continua a leggere »

Nella semplicità dona coraggio

Guardiamo le feste natalizie piene di luminarie e doni di Babbo Natale alle vetrine addobbate, con l’ansia dei regali, panettoni, con striscioni di auguri, con la frenesia dello shopping per la visibilità del festeggiare. Gli anziani ricordano il cenone di magro alla vigilia, il ceppo al focolare in campagna, un presepe con le luci, la Messa di mezzanotte con “Tu …

Continua a leggere »

Hanno trovato casa da me

La natività ricorda che Gesù deve essere accolto ogni giorno Il termine presepe trova la sua culla natale nel latino praesaepe, praesaepium, composto di prae, ossia innanzi, e saepes, con il significato di chiuso, recinto. Pertanto il senso è di un luogo che ha di fronte un recinto, quindi una stalla, una greppia, una mangiatoia; un posto in cui si può …

Continua a leggere »

Ho rifatto il presepe

Dopo non so quanto tempo e perchè l’ho smesso Sono passati molti anni dall’ultimo presepe che ho allestito in casa. Sarà che da bambini, io e i miei fratelli, trovavamo fare il presepe uno spasso. Decidere che forma dare alle montagne con la carta marrone, fare i contorsionisti per incastrarsi sotto il camino e appendere il cielo, scegliere le postazioni …

Continua a leggere »